Una settimana alla presentazione ufficiale del 34. Rally Trofeo Aci Como, ultima e decisiva gara del Campionato Italiano WRC 2015, programmata per venerdì 16 e sabato 17 ottobre: la conferenza stampa si terrà Martedì 6 ottobre, alle ore 11, nell’elegante Sala Regina nel contesto della cinquecentesca Villa d’Este a Cernobbio. Oltre alla stampa provinciale e nazionale, sono invitate le autorità civili, militari e sportive, rappresentanti degli Enti locali solcati dall’evento che si articola su 100 km di prove speciali nelle valli lariane.

Il Campionato Italiano WRC si è aperto a Brescia a marzo con il Mille Miglia, poi il Salento a maggio, il Lanterna di Genova e il Marca nel Trevigiano, a giugno; dopo la pausa di luglio-agosto, il Campionato è ripreso a San Martino di Castrozza a settembre. Ed ora protagonisti e comprimari sono attesi a Como per metà ottobre: oltre all’assegnazione del titolo assoluto conduttori, in palio le Coppe Aci Csai di classe e il Michelin Rally Cup 2015.

ECCO I PRIMI ISCRITTI AL RALLY


Sono una decina le domande d’iscrizioni regolarmente inviate al comitato organizzatore del 34. Rally Trofeo Aci Como. Tra loro figurano alcuni dei pretendenti al successo assoluto finale del Campionato Italiano WRC (World Rally Car): il trevigiano Marco Signor con il bellunese Patrick Bernardi, l’aostano Elwis Chentre con l’astigiano Walter Nicola, entrambi su Ford Focus Wrc. La prima iscrizione a protocollo è quella del varesino Alessandro Marchetti in coppia con Michele Ferrara, navigatore di Andrea Crugnola al vertice del Mondiale Wrc3, impegnato nel primo weekend di ottobre nel Tour de Corse: per Marchetti-Ferrara a Como l’iscrizione è con Renault Clio R3, la stessa con cui il pilota è stato protagonista del Trofeo Clio R3 2014. Tra gli iscritti alla gara comasca denominata Rally Nazione Aci Como (prove speciali di 66 km) figurano l’elvetico Alessandro Uslenghi e il comasco Massimiliano Spina, il primo su Twingo RS, l’altro su Clio RS 2000. Giungono le prime adesioni anche al Raduno Autostoriche nel contesto dello stesso evento motoristico organizzato da Automobile Club Como.

TRE EVENTI DI GRANDE ATTRAZIONE POPOLARE, ASPETTANDO IL RALLY

Turismo, sport, arte e promozione del territorio: la formula riscuote successo e crea business. Nel primo weekend di ottobre tre grandi eventi tra Como e le valli lariane, nell’attesa del 34. Rally Trofeo Aci Como (16-17 ottobre 2015): domenica 4 ottobre va in scena la 109.edizione del Giro di Lombardia di ciclismo, la “classica delle foglie morte” con impegnativo finale di gara con Madonna del Ghisallo, Muro e Colma di Sormano, Civiglio, San Fermo della Battaglia e finale a Como. Un’altra manifestazione che attira ogni anno migliaia di visitatori ed appassionati è certamente Orticolario (2-3-4 ottobre), evento d’avanguardia del giardinaggio in un ambiente da favola qual è la zona del Lario che valorizzate da Villa Erba, tra Cernobbio e Como-Tavernola. Da segnalare che proprio Villa Erba, in occasione del Concorso d’eleganza per auto storiche di Villa d’Este, ospita da anni passerelle antologiche di auto storiche da rally.

Sabato 3 ottobre, inoltre, la città di Como saluterà l’inaugurazione del monumento progettato dall’architetto di fama internazionale, Daniel Libeskind, in onore del comasco Alessandro Volta, e collocato (grazie all’associazione Amici di Como e al Consorzio Como Turistica) nella parte finale della diga foranea. Cineoperatori e fotografi accreditati al Rally Trofeo Aci Como avranno uno sfondo nuovo e suggestivo per i loro scatti dalla zona dell’arrivo della centralissima Piazza Cavour.


CONDIVIDI
Articolo precedentePensioni e flessibilità: intervento limitato a donne e disoccupati?
Articolo successivoSubaru Levorg, l’alternativa

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here