Infallibile “Targasystem“: auto senza assicurazioni e multe ai camion. In questi giorni gli uomini del Comandante Walter Marcato del Comando di Polizia Locale della Federazione del Camposampierese hanno operato dei controlli sui veicoli sprovvisti della regolare revisione periodica, oltre a quelli che sono risultati non coperti da assicurazione RCauto. Oltre a questo, hanno fermato un conducente di un mezzo pesante proveniente dall’Albania con il cronotachigrafo alterato per modificare i tempi di riposo del conducente, un veicolo trovato con assicurazione contraffatta ed infine un’automobilista che si è dato alla fuga per evitare i controlli in quanto sprovvisto sia della revisione che dell’assicurazione.

Questi servizi predisposti sulla nuova statale del Santo con l’apparecchiatura Targasystem, ha dichiarato il Comandante Marcato, strumento che permette di verificare in tempo reale durante il passaggio dei veicoli la regolarità delle revisioni, delle assicurazioni e di verificare la presenza di veicoli rubati, in questa ultima settimana sono già quattro i veicoli fermati perché non in regola con la revisione periodica. Una Ford Fiesta, con a bordo uno straniero di origini nordafricane, è stata fermata per un controllo in quanto lo strumento segnalava la mancanza della revisione e anche dell’assicurazione. Al controllo l’occhio esperto degli agenti ha individuato i documenti falsi: è bastata una chiamata alla compagnia assicuratrice per verificare che l’auto non risultava tra i veicoli da loro assicurati. E’ scattata così una denuncia per la conducente. Il veicolo è stato sequestrato e tolto dalla circolazione ed è risultato anche non avere effettuato le ultime due revisioni periodiche, obbligatorie ogni due anni. Il conducente, oltre alla denuncia penale, è tornato a casa a piedi con una multa di quasi mille euro. Inoltre, una signora di Massanzago, a bordo di una Citroen, ad non fermarsi all’alt della pattuglia, allontanandosi velocemente in una via laterale. Inseguita dagli agenti motociclisti in ausilio alla pattuglia, l’auto è stata fermata poco lontano. La signora si è giustificata dicendo di non essersi accorta che la pattuglia avesse intimato l’alt. Dal controllo dei documenti, è emerso che la signora viaggiava senza assicurazione poiché scaduta e non rinnovata, e senza aver sottoposto il veicolo alla revisione periodica. E’ scattato anche in questo caso il sequestro del mezzo.

Questo servizio operato dalla Polizia Locale del Camposampierese trasmette un dato che in più occasioni è stato rimarcato, quello che attualmente in circolazione vi sono molti veicoli sprovvisti della copertura assicurativa.


CONDIVIDI
Articolo precedenteEuro 6: tutto quello che c’è da sapere
Articolo successivoLegge di Stabilità 2016, delega fiscale: ai contribuenti serve più tempo

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here