Grande «spolvero» per la Casa del gruppo VW che al Salone di Francoforte si presenta con diverse novità, molte delle quali caratterizzate da dinamismo e sportività quali comune denominatore

Sul palcoscenico della kermesse tedesca la Škoda espone i modelli più significativi della sua attuale produzione a partire dalla Super Berlina che, in questo caso, fa da «damigella» alla debuttante nuova SW denominata Superb Wagon, per passare alla Rapid Monte Carlo, Octavia RS 230 e Fabia R5 Wagon.


Superb Wagon

Riflettori puntati su questa nuova familiare, modello che riunisce tecnologia d’avanguardia, interni nei quali comfort e spazio (la capacità totale di carico è di circa 2.000 litri) la fanno da padroni ed è esteticamente caratterizzato dall’aggressivo frontale (e non solo) della berlina lanciata solo pochi mesi fa.

Questa nuova ammiraglia familiare si segnala per un incremento di potenza dei nuovi propulsori fino al 20% ai quali corrisponderà un abbattimento di consumi ed emissioni, secondo quanto dichiarato dalla Casa, fino al 30% rispetto alla versione precedente.

Il comfort, spazio a parte, si basa su un sistema di climatizzazione per la prima volta disponibile anche in versione automatica a tre zone, su un tetto panoramico scorrevole elettrico (optional) su un sistema di riscaldamento indipendente che si stende ai «tutti» i sedili, al parabrezza ed agli ugelli lavavetro mentre il nuovo portellone con apertura a comando elettrico può essere integrato con il Pedale Virtuale, che apre il bagagliaio muovendo il piede in corrispondenza del paraurti posteriore. Da segnalare anche una finezza non presente in altre vetture della stessa categoria e cioè la presenza di un ombrello inserito in ciascuna delle due portiere anteriori.

Anche in tema di connettività la nuova Superb Wagon non scherza affatto: i nuovi sistemi di infotainment si collegano a numerosi modelli di smartphone, rendendo possibile l’utilizzo di diverse applicazioni sul display della vettura che, grazie all’accesso Internet ad alta velocità, diventa un hotspot su ruote; inoltre, tramite SmartGate, i dati dell’auto possono essere richiamati e gestiti con lo smartphone mentre Attraverso l’app Škoda Media Command e il Wi-Fi, il sistema di infotainment può essere comandato anche dal vano posteriore.

Sul fronte della sicurezza, la nuova ammiraglia familiare vanta tutti i dispositivi di assistenza della nuova Superb berlina che di serie per l’UE, sono: frenata anti collisione multipla, controllo elettronico della pressione degli pneumatici, bloccaggio elettronico del differenziale (EDS) con funzione estesa XDS+ e sette airbag; a richiesta si possono avere: Adaptive Cruise Control, Crew Protect Assist, Lane Assist, Traffic Jam Assist, Blind Spot Detect, Rear Traffic Alert, Emergency Assist, Driver Alert, Speedlimiter, Travel Assist e sistema di assistenza nelle partenze in salita. Sono disponibili inoltre i sistemi Adaptive Frontlight System, Light Assist e anche il sistema di gestione intelligente degli abbaglianti, Smart Light Assist e sempre come optional è disponibile l’ultima generazione del dispositivo di assistenza al parcheggio Park Assist,cui si aggiungonosistema di sensori per il parcheggio,telecamera per la retromarcia (Rear View Camera) e freno di stazionamento elettronico.

La principale novità è rappresentata dalla regolazione adattiva dell’assetto, Dynamic Chassis Control (DCC) con selezione della modalità di guida, Driving Mode Selection mentre la trazione integrale è disponibile in combinazione con quattro motorizzazioni. La nuova Superb Wagon sarà lanciata sul mercato italiano a ottobre 2015, assieme alla versione berlina.

Superb SportLine

Versione grintosa e sportiva presentata in anteprima mondiale a Francoforte e disponibile sia per la Wagon che per la berlina; si basa su un design accattivante, interni sportivi, un ricco allestimento e tutte le motorizzazione del modello standard ad eccezione dei propulsori benzina e Diesel di base e questo per sottolineare il più alto livello di ingresso di questa particolare serie.

Cerchi in lega da 18″ (color antracite) o da 19″ (neri, torniti a specchio), elementi di design neri all’esterno, cristalli laterali posteriori e il lunotto oscurati (SunSet) ed assetto sportivo abbassato di 1,5 cm sono gli elementi distintivi esterni della serie che negli interni proseguono con il rivestimento in pelle per il volante a tre razze e la leva del cambio, i sedili sportivi, la pedaliera in look alluminio e i listelli decorativi «carbon look».

Superb GreenLine

Arriva la nuova Škoda Superb GreenLine che grazie al suo 1.6 TDI 120 cv (88 kW) consuma solamente 3,7 l/100 km con emissioni di CO2 attestate sui 95 g/km (berlina), valori che assurgono a standard di riferimento nel segmento. Con un pieno, questa variante «green» della nuova Superb è in grado di percorrere fino a 1.780 km grazie ad un generale lavoro di affinamento che ha riguardato modifiche tecniche a carico di motore e cambio, pneumatici con resistenza al rotolamento ottimizzata e miglioramenti sotto il profilo aerodinamico.

Škoda Rapid Spaceback ScoutLine

Con questo nuovo modello debutta al Salone tedesco un hatchback compatto con uno speciale look outdoor che sottolinea la vocazione all’avventura. I paraurti anteriore e posteriore sono più accentuati mentre lateralmente, sui longheroni e sui passaruota, la carrozzeria è protetta da rivestimenti neri.   Non mancano cerchi in lega da 16″ o 17″ e calotte degli specchietti retrovisori in argento.

Ed ora lo Sport…

Skoda presenta a Francoforte tre modelli dedicati al mondo delle corse: Rapid Monte Carlo, Octavia RS 230 e Fabia R5 Wagon. La famiglia Rapid si allargherà con la nuova Rapid berlina in versione «Monte Carlo», caratterizzata da un look grintoso e sportivo mentre l’Octavia RS 230, disponibile già da giugno 2015, tecnologica, potente ed aggressiva è il primo modello dalla Marca con sistema VAQ per maggiore tenuta in curva. Il suo propulsore benzina 2.0 TSI da 230 cv (169 kW) – abbinato al cambio manuale a sei rapporti – spinge l’auto sino a 250 km/h (limitati elettronicamente) e fa coprire lo scatto 0-100 km/h in 6,7”.

Infine Škoda Fabia R5 Wagon che è la trasposizione in versione familiare della Fabia R5 impiegata nei Rallies. Questo prototipo impiega le tecnologie utilizzate in corsa, compreso il motore turbo 1.6 da 279 cv (205 kW) e si presenta con cerchi in lega da 18″ e la vistosa livrea ufficiale verde-bianco-nero.

[ Giovanni Notaro  per motori360.it]


CONDIVIDI
Articolo precedenteDisoccupati, social card 2015: dall’INPS fino a 400 euro al mese
Articolo successivoDetrazioni fiscali: agevolazioni sui SUV immatricolati autocarri

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here