Inizia a prendere corpo e sostanza l’elenco iscritti del 13° Rallylegend, a calendario nella Repubblica di San Marino dall’8 all’11 ottobre prossimi.
Ed è nella categoria “Myth”, all’interno della quale vivrà l’Hankook Rallylegend Trophy, che si registrano i primi grandi nomi in gara a Rallylegend.

Sarà un sfida stellare, che rinnova ricordi di intense battaglie sportive,  quella tra il due volte Campione del Mondo Miki Biasion, con la Lancia Delta Integrale e il finlandese  Juha Kankkunen, dall’alto dei suoi quattro titoli iridati, che a San Marino disporrà di una Toyota Celica St 205. Un duello a cui aggiungerà pepe il fuoriclasse francese Francois Delecour, vice Campione del Mondo rally 1993, al via con una Ford Escort Cosworth, proprio una di quelle da lui utilizzate qualche anno fa.
Un tris d’assi che dovrà fare i conti però con altri agguerriti campioni che hanno annunciato la loro presenza.

Come l’uruguaiano Gustavo Trelles, re del Campionato Mondiale Rally Gruppo N dal 1996 al 1999, che sarà al volante di una Toyota Celica St 205. Disporrà invece di una Bmw M3 Marc Duez, tre volte Campione belga, impegnato anche nel Mondiale Rally, ma soprattutto più volte vincitore in pista nella 24 Ore di Spa e del Nuerburgring e con vari podi nella mitica 24 Ore di Le Mans, mentre la new entry a Rallylegend Rui Madeira, primo pilota portoghese a vincere un Campionato Mondiale Fia, in particolare il Produzione 1995, ritroverà a San Marino proprio una Mitsubishi Lancer, simile a quella usata venti anni fa.
A tenere alto l’onore dei fuoriclasse italiani, tra i primi ad iscriversi è stato “Lucky” Battistolli, che sarà al volante di una Lancia Delta Integrale:  pilota velocissimo, protagonista dei rally degli anni ’70 e ’80, “Lucky” ha mostrato intatte le sue doti, vincendo il Campionato Europeo Rally Auto Storiche nel 2014, con la Lancia 037.


CONDIVIDI
Articolo precedenteBuona scuola, rivelato il destino dei precari: 7mila in mobilità
Articolo successivoHarley-Davidson presenta il 2016

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here