concorso scuola

Si chiudono oggi gli scritti della prima prova al concorso Agenzia delle Entrate per 892 funzionari, che hanno occupato per circa un mese i locali della Fiera di Roma.

Con le prove in programma oggi per Veneto e Liguria, dunque, si conclude la prima fase di questo maxi concorso che ha coinvolto, nei posti messi a disposizione, poche regioni italiane, ma che ha portato alle prove capitoline centomila più e meno giovani di tutta Italia.

Erano oltre 137mila le iscrizioni completate entro i termini concessi dal bando degli 892 funzionari e le defezioni, in proporzione, sembrano essere state limitate anche se per molti raggiungere la Capitale non dev’essere stato uno scherzo.


Ebbene, già questa sera, o forse dalla prossima settimana, si conosceranno i nomi di tutti coloro che avranno superato la prima prova, cioè il test logico attitudinale, e che accederanno alla fase successiva del test oggettivo tecnico professionale.

Man mano che i test delle regioni si sono chiusi, le commissioni hanno diffuso la graduatoria dei risultati dei test, i quali sono stati corretti immediatamente a seguito dello svolgimento, una volta liberati i padiglioni degli iscritti.

Di norma, sono stati promossi alla fase successiva cinque volte il numero dei posti messi a bando per ciascuna regione (inclusi gli ex aequo) e, nello specifico:

550 in Emilia-Romagna e Piemonte (per 110 posti in ciascuna delle due regioni)

100 in Liguria (per 20 posti)

2350 in Lombardia (per 470 posti)

210 per la Toscana (per 42 posti)

700 per il Veneto (per 140 posti)

 

Come detto, sono già disponibili i risultati di alcune regioni, quelle che si sono concluse nei giorni scorsi

QUI I RISULTATI DELLA PROVA PER LA LOMBARDIA

Ora, coloro che hanno superato il test dovranno tenere d’occhio il sito dell’Agenzia Entrate, che pubblicherà la data della seconda prova oggettiva tecnico professionale e l’elenco ufficiale degli ammessi alla predetta prova saranno pubblicati con apposito avviso sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it il 12 giugno 2015.

Quanti abbiano passato con successo il primo scritto, che prevedeva 50 domande da completare in 40 minuti, dovrebbero vedersi recapitare una mail di convocazione da parte dell’Agenzia delle Entrate quindici giorni prima della convocazione.

Un tempo sufficiente per prepararsi a dovere, visto che la prova si preannuncia molto impegnativa, forse ancora di più del primo test a risposta multipla.

 

892 Funzionari Amministrativo-tributari nell’Agenzia delle Entrate Prepararsi alla prova oggettiva attitudinale

892 Funzionari Amministrativo-tributari nell’Agenzia delle Entrate Prepararsi alla prova oggettiva attitudinale

Giuseppe Cotruvo, 2015, Maggioli Editore

Una guida completa per affrontare la prova oggettiva attitudinale del concorso per 892 Funzionari amministrativo-tributari indetto dall’Agenzia delle Entrate (G.U. 24 febbraio 2015, n. 15). L’iter concorsuale prevede una prima prova che consiste nella somministrazione di una serie...



 


CONDIVIDI
Articolo precedenteLa prescrizione del reato è interrotta dal p.v.c.
Articolo successivoDivorzio breve. Precisazioni su separazione e presenza di figli

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here