Concorso Agenzia delle Entrate 2015: ancora poche ore per confermare la propria iscrizione al bando indetto per 892 funzionari amministrativo-tributari.

Scade giovedì prossimo 26 marzo, alle 23:59 il termine per formalizzare la partecipazione all’esame per diventare un funzionario dell’agenzia fiscale più vasta e conosciuta.

Si tratta di un’opportunità attesa da molto tempo, che è stata concessa a tutti coloro che abbiano in curriculum una laurea in scienze politiche, giurisprudenza, economia o equipollente.


SCOPRI SE LA TUA LAUREA E’ VALIDA PER L’ISCRIZIONE

Nelle scorse settimane, dopo che la notizia della pubblicazione del bando si è diffusa tra i vari canali, i server delle Entrate hanno dovuto gestire un vero e proprio assalto da parte dei tanti aspiranti alla carica di funzionario. Un boom di iscrizioni che hanno fatto rapidamente lievitare la cifra di partecipanti, ben oltre le aspettative dell’ente guidato da Rossella Orlandi.

Al momento, anche se non ci sono cifre ufficiali, si parla infatti di centomila iscritti, che , comunque, andranno suddivisi per le varie regioni in cui le posizioni sono state aperte.

Come si svolgerà il corso

Questi, infatti, i posti messi a bando dall’Agenzia delle Entrate nel concorso 2015:

Emilia Romagna, 110

Liguria, 20

Lombardia, 470

Piemonte, 110

Toscana, posti n. 42

Veneto, posti n. 140

Come è stato sottolineato sin dal principio, e come viene richiesto dal sistema una volta che il candidato inoltra la sua richiesta di iscrizione, è obbligatorio segnare il proprio nome per le prove relative a solo una regione. Dunque, è vietata la partecipazione per più di una sede che abbia presentato dei posti vacanti.

Una volta che sarà stata completata l’iscrizione, si dovranno attendere le ulteriori comunicazioni dell’Agenzia delle Entrate,c he dovrà rendere note date e sedi delle varie prove scritte.

Il successivo step, infatti, sarà quello di svolgere le varie prove:

a) prova oggettiva attitudinale;

b) prova oggettiva tecnico-professionale;

che faranno da anticamera al tirocinio pratico integrato da una prova finale orale.

Insomma, la corsa ai quasi 900 posti aperti dalle Entrate è pronta a partire: in tanti si presenteranno ai blocchi di partenza, ma potrebbe essere un’occasione di difficile ripetizione, almeno in tempi brevi.

Scopri come iscriverti al Concorso in pochi semplici passaggi!

 


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here