Concorso Agenzia delle Entrate 2015, le iscrizioni sono già nel vivo. A una sola settimana dall’ufficializzazione del bando, è già record di iscrizioni per la selezione di 892 funzionari amministrativo-tributari.

Lo avevamo scritto sin dalle prime battute: che si tratti di un concorso a lungo atteso non ci sono dubbi, forse quello che più di tutti, a livello nazionale alimenta le speranze di tanti laureati, soprattutto giovani under 30, ancora senza occupazione fissa.

Vai al testo del bando e al numero di posti per regione


Forse, le attese per questo bando di selezione superano quelle sorte con il concorso scuola del 2012, quando, per prendere parte a una gara tanto chiacchierata era però necessario possedere già l’abilitazione.

Qui, infatti, i requisiti di ammissione sono molto più blandi e, non a caso, il numero dei partecipanti sarebbe già a quota 50mila a pochissimi giorni dall’apertura delle liste di ammissione.

Complice, come dicevamo, un bando che consente a tutti i laureati in giurisprudenza, scienze politiche ed economia di accedere senza patemi alle prove scritte. E non è tutto: anche chi abbia conseguito dei titoli di studio equipollenti o equivalenti, può ottenere il via libera per l’ammissione al test.

Insomma, ci si attende, per le date delle prove che ancora non sono state rese note, un vero e proprio boom di iscrizioni, che potrebbe sforare la cifra dei 200mila partecipanti, tenendo conto che sarà possibile inviare la domanda di ammissione entro il prossimo 26 marzo. Un numero eccezionale, se si pensa che sono coinvolte solo alcune regioni per un numero di posti limitati spesso a poche decine di assunzioni.

QUI TUTTO SU COME INVIARE LA DOMANDA

Cosa studiare per le prove

Innanzitutto, cominciamo col dire che le prove in previsione saranno due:

una tecnico professionale

una attitudinale

892 Funzionari Amministrativo-tributari nell’Agenzia delle Entrate Prepararsi alla prova oggettiva attitudinale

892 Funzionari Amministrativo-tributari nell’Agenzia delle Entrate Prepararsi alla prova oggettiva attitudinale

Giuseppe Cotruvo, 2015, Maggioli Editore

Una guida completa per affrontare la prova oggettiva attitudinale del concorso per 892 Funzionari amministrativo-tributari indetto dall’Agenzia delle Entrate (G.U. 24 febbraio 2015, n. 15). L’iter concorsuale prevede una prima prova che consiste nella somministrazione di una serie...



In proposito, ci si attende che, da una parte, siano richieste le usuali conoscenze dei meccanismi di amministrazione e delle tematiche fiscali, tali per cui i candidati abbiano sufficiente dimestichezza con i concetti principali della gestione tributaria, degli aggiornamenti normativi e degli strumenti di contrasto all’evasione messi in campo dall’Agenzia delle Entrate.

Dall’altra, poi, saranno somministrati anche dei quiz di logica, o delle vere e proprie prove di ragionamento, attenzione e di capacità di cogliere le sfumature nei quesiti sottoposti, simili a quelli già presentati nelle passate edizioni del concorso.

In proposito, segnaliamo il volume 892 funzionari amministrativo-tributari nell’Agenzia delle Entrate – Edizione 2015 che riprende approfonditamente i testi delle prove tenute negli anni precedenti, con le relative soluzioni. All’interno, son presenti anche una guida alle domande, con commenti, consigli e indicazioni per il superamento degli scritti. Un allenamento fondamentale in vista del concorso ormai ai blocchi di partenza.

In proposito, segnaliamo anche alcuni esempi di quiz di logica e ragionamento nel video che segue dedicato appositamente ai test:


CONDIVIDI
Articolo precedenteSindaci contro Sindaci per la gestione dei rifiuti in Sicilia
Articolo successivoPrescrizione e anticorruzione: maggioranza in tilt. Testi approvati

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here