L’Agenzia delle Entrate continua nella sua opera di informazione al contribuente pubblicando cinque nuove guide per gli adempimenti fiscali che nei prossimi mesi potranno togliere il sonno a commercialisti e cittadini.

Sono cinque i nuovi vademecum che l’ente guidato da Rossella Orlandi: i temi portanti del loto di volumi scaricabili in pdf gratuitamente, riguarda ravvedimento, sanzioni e le possibilità per evitare di finire in contenziosi con il fisco da parte del contribuente sottoposto a controlli.

Insomma, uno spettro molto ampio di suggerimenti, indicazioni e chiarimenti, che passa dalla fiscalità immobiliare, ambito negli ultimi anni al centro di continue modificazioni, fino alle recenti misure per contrastare l’evasione, dal redditometro, allo spesometro, fino ad arrivare alle successioni.

In particolare, infatti, è stato reso disponibile il libretto “Fisco e casa – successioni e donazioni”, nel quale viene spiegato come procedere al calcolo delle imposte sugli immobili ereditati, con le varie tipologie, dalla ipotecaria alla catastale, fino alle dichiarazioni di successione, così come per le donazioni.

Quindi, un altra novità su cui l’Agenzia si è concentrata e ora disponibile per la consultazione online, riguarda i controlli su dichiarazioni ed accertamenti esecutivi, con tutte le informazioni su come comportarsi nei vari casi.

C’è poi una guida sempre utile per procedere a correzioni o ravvedimenti in caso di dimenticanze: si parte dal ravvedimento operoso, l’istituto in questi casi più frequente, per passare poi alla remissione in bonis, al fine di sistemare eventuali comunicazioni incorrette, senza per ciò dover rinunciare a eventuali agevolazioni.

Sempre in materia di contenzioso, poi, un’altra guida approntata dall’Agenzia delle Entrate si intitola “Tutti gli strumenti per evitare le liti fiscali” e per uscire dal torchio di eventuali giudizi amministrativi.

Infine, arriviamo alle sanzioni: anche a questo tema spinoso le Entrate hanno pensato di dedicare un nuovo manuale, per conoscere i provvedimenti che le autorità giudiziarie penali o amministrative possono intraprendere contro chi non rispetta gli obblighi tributari.

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteLe moriture province al voto il 12 ottobre
Articolo successivoSocietà pubbliche e mercato, in arrivo i saldi di fine stagione?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here