Sul tema degli abusi edilizi, sempre al centro del dibattito, soprattutto in questi giorni in cui si discute sulle responsabilità del disastro in Sardegna causato dal maltempo, segnaliamo un testo cardine per tutti i professionisti dell’edilizia grazie al contributo della testata ediltecnico.it

All’interno del volume curato da Nicola D’Angelo, magistrato di lungo corso nel settore dell’abusivismo, vengono trattati i temi più ricorrenti dell’ambito, alla luce degli ultimi aggiornamenti normativi, inclusa la legge 98 dello scorso agosto 2013.

Una parte del volume è anche dedicata al tema spinoso del condono edilizio, con tutte le condizioni di applicazione in aree pubbliche, paesaggistiche e aree sottoposte a vincoli.


Naturalmente, non mancano i vani domestici che rientrano nella casistica del settore, come sottotetti e mansarde, soppalchi e costruzioni interrate, porticati e, ancora, recinzioni.

Sempre in ottica dei professionisti, poi, l’autore si sofferma sul rilascio di Dia e Scia in sanatoria, relativamente all’autorizzazione dei permessi per riportare l’area interessata nel novero della legalità catastale.

Naturalmente, l’autore non tralascia la parte penale del tema dell’abusivismo, l’altro lato del condono: così, all’interno del volume, oltre all’elenco dei reati connessi alla detenzione di immobili non regolarmente dichiarati, viene affrontato anche il tema caro ai professionisti per la rilevanza in sede di reato che possono assumere le false autocertificazioni.

Vai alla pagina del volume completo

 

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteLegge di stabilità 2014, poche modifiche ma è pronto il condono
Articolo successivoRedditometro 2013 e privacy, gli effetti dopo il parere del Garante

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here