Ecco di seguito il testo del decreto Imu, numero 102 “recante disposizioni urgenti in materia di IMU, di altra fiscalità immobiliare, di sostegno alle politiche abitative e di finanza locale, nonché di cassa integrazione guadagni e di trattamenti pensionistici”.

Il provvedimento ha abolito definitivamente la prima rata dell’Imu, ossia quella dello scorso giugno, per le fasce allora esentate, ma ha anche disposto importanti novità su svariati temi, come lascia intendere la denominazione maturata in sede di conversione.

Importanti capitoli del provvedimento sono gli esodati, che vengono salvati nella nuova cifra di copertura a 9mila senza pensione e senza stipendio, così come i nuovi fondi per la Cassa Integrazione, ormai prosciugata nelle sue riserve finanziarie.


A questo indirizzo il testo completo convertito in legge del decreto Imu

Vai allo speciale Imu di Leggioggi

Vai allo speciale esodati di Leggioggi


CONDIVIDI
Articolo precedenteIl caso Datagate e la vendita di Telecom: meglio curare la privacy
Articolo successivoUniversità, ok all’emendamento dopo i test: numero chiuso a rischio

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here