E’ ancora bufera sull’acquisto degli F35. Il Tar Lazio ha infatti optato per il rigetto del ricorso presentato dal Codacons in merito alla richiesta di blocco per l’acquisto dei caccia F35 da parte del Governo italiano.

Secondo parere dei giudici si ha a che fare con un atto di natura puramente “politica” e dunque giudicato insindacabile da parte della giustizia amministrativa.

E’ netta la replica del presidente del Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell’Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori, Carlo Rienzi, il quale annuncia l’intenzione di fare “appello al Consiglio di Stato”.


Non siamo d’accordo con i giudici: – rincara la dose Rienzi – la firma di una convenzione internazionale sarebbe un atto politico, questa è una decisione di tipo amministrativo”.


CONDIVIDI
Articolo precedenteRedditometro 2013: ecco come difendersi dai controlli
Articolo successivoBerlusconi, dopo la sentenza mai più Cavaliere e incandidabile per legge

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here