Con largo anticipo rispetto all’orario previsto, Beppe Grillo è arrivato al Quirinale per l’incontro prefissato con il Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Con lui, anche l’altro fondatore del MoVimento 5 Stelle Gianroberto Casaleggio, secondo quanto si apprende dai primi riscontri.

Dunque, anche il guru dei grillini, per la prima volta, è salito sul Colle in rappresentanza del partito che ha sorpreso tutti alle ultime elezioni politiche. Nella scorsa occasione, infatti, quando si tennero le consultazioni per la formazione del mai nato governo Bersani, al cospetto del Presidente della Repubblica si recarono soltanto lo stesso Grillo, più l’allora capogruppo alla Camera Roberta Lombardi e l’omologo al Senato Vito Crimi.

Questa volta, invece, ad accompagnare il blogger più famoso d’Italia e il suo uomo “ombra” Casaleggio sono gli onorevoli Riccardo Nuti e Nicola Morra. Scopo della visita, un colloquio con Napolitano. “Dal governo arrivano solo rinvii o leggi ‘truffa’. A questo punto non ci rimane che il presidente della Repubblica a cui appellarci. È lui il garante di tutte le forze politiche e quindi anche dell’opposizione”, Queste le parole di Nuti alla vigilia dell’incontro, che presumibilmente si concluderà nel primo pomeriggio.


L’arrivo di Grillo, Casaleggio e i capigruppo del MoVimento 5 Stelle al Senato

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteIndennità di maternità: per le collaborazioni con il Ssn è cumulabile
Articolo successivoIl Tfa speciale diventa Pas ma sono già pronti i ricorsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here