Nella trasmissione Ballarò, andata in onda ieri sera, martedì 2 luglio 2013, su Rai3, Maurizio Crozza ha commentato lo spinoso argomento del Datagate: “Gli americani hanno messo delle cimici anche nello studio di Ballarò. Pare che Obama –ha aggiunto il comico- non si perda una puntata di quello che accade nel Pd come nella serie dei Simpson o dei Griffin“. “Americani… se siete veramente ‘intelligence’ ma lasciate stare. Noi siamo il governo Letta, quello che pure in Italia non se lo fila nessuno!“, ha ironizzato Crozza.

Lo sketch di Crozza ha poi riguardato Daniela Santanchè e la ‘famosa’ maglietta da lei indossata in piazza in segno di protesta che riportava la frase: “Siamo tutti puttane!“. “Ora non dico di tornare alla severità di Nilde Iotti per carità, -ha commentato il comico genovese- ma qualcuna con meno senso dell’umorismo non riusciamo a trovarla?“.

In merito poi al fatto che la stessa Santanchè vuole fare la vice presidente della Camera, Crozza ha ribadito: “Ma sai che al fianco della Boldrini la Santanchè ce la vedo pure. Va bene la Boldrini ha iniziato la sua carriera all’Onu, ha passato anni ad aiutare i migranti ed i rifugiati internazionali, però ragazzi la Santanchè ha fatto la collaboratrice di La Russa, ha passato una vita a difendere Berlusconi ed è fidanzata con Sallusti…. di opere umanitarie ne avrà fatte anche lei!


Guarda il video integrale di Maurizio Crozza a Ballarò:

 

http://youtu.be/3kbBjvWayH4


CONDIVIDI
Articolo precedenteAbolizione Province: la Consulta deciderà entro metà luglio
Articolo successivo“Basta fisco monstrum”: ecco i motivi della protesta di Confsal-Salfi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here