Domani venerdì 31 maggio il governo ha fissato due importanti punti all’ordine del giorno del Consiglio dei ministri numero 6 della legislatura corrente. Dopo i rallentamenti della scorsa settimana, infatti, sia il bonus per le ristrutturazioni edilizie che l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti saranno in Odg.

Nel primo caso, si tratta di un decreto a recepimento di una direttiva comunitaria, che vede il coinvolgimento dei Ministeri di Sviluppo economico, Affari europei e Infrastrutture, mentre, riguardo lo stop dell’abolizione ai rimborsi elettorali nella forma sino a oggi conosciuta è stato predisposto un disegno di legge, presentato direttamente dalla presidenza del Consiglio dei ministri.

I provvedimenti erano stati annunciati già nella scorsa assemblea ministeriale, ma nel caso dei bonus all’edilizia si era riscontrato un problema nelle coperture che ha provocato lo slittamento della presentazione del decreto, mentre riguardo il finanziamento pubblico ai partiti, alcune resistenze avevano portato solo all’approvazione delle linee guida generali, di ispirazione al tsto domani in Cdm.


Ecco l’ordine del giorno del COnsiglio dei ministri di domani 31 maggio 2013:

 

Il Consiglio dei ministri è convocato venerdì 31 maggio 2013 alle ore 11.00 a Palazzo Chigi per l’esame del seguente ordine del giorno:

 

– DECRETO-LEGGE: Disposizioni urgenti per l’attuazione di obblighi comunitari e per il recepimento della direttiva 2010/31/UE in materia di prestazione energetica nell’edilizia (AFFARI EUROPEI – SVILUPPO ECONOMICO – INFRASTRUTTURE);

 

– DISEGNO DI LEGGE: Disposizioni per l’abolizione del finanziamento pubblico e la regolamentazione della contribuzione volontaria a movimenti e partiti politici (PRESIDENZA);

 

– DECRETO LEGISLATIVO: Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al Regolamento (CE) n. 1924/2006 relativo alle indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari (AFFARI EUROPEI – GIUSTIZIA) – ESAME PRELIMINARE;

 

– LEGGI REGIONALI;

 

– VARIE ED EVENTUALI.


CONDIVIDI
Articolo precedenteTrattamento figli: maltrattamenti e non abuso dei mezzi di correzione
Articolo successivoUnico 2013: oggi l’ufficialità della proroga a luglio

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here