Antonio Ingroia sarà trasferito ad Aosta. E’ questa la decisione presa dal Csm, che ha ufficializzato lo spostamento del Pm siciliano dalla Procura di Palermo con 19 voti a favore e 7 astenuti.

Insomma, il Consiglio Superiore della Magistratura è rimasto sulle sue posizioni iniziali, chiedendo all’ex candidato premier di Rivoluzione civile di rimettere la toga ma nell’unica circoscrizione nella quale il suo nome non figurava nelle liste dei candidati e cioè la Val d’Aosta.

L’indicazione finale del consesso dei magistrati è arrivata dopo il rifiuto analogo espresso ieri in terza commissione riguardo la proposta del governatore siciliano Rosario Crocetta di nominare lo stesso Ingroia come presidente di riscossione della regione. Addirittura, in quell’occasione il no del Csm è stato unanime, dopo la richiesta del pm di vedersi riconosciuta l’aspettativa e svolgere un incarico fuori ruolo come molti colleghi delle Procure.

Per il caso di Ingroia, però, esistevano alcuni precedenti in senso contrario all’accoglimento dell’istanza. in particolare, nel 2010 al magistrato Sergio Casarella era stato impedito di guidare la direzione personale dell’Agenzia delle Entrate. Sorte analoga era toccata a Maria Cristina Motta, cui fu precluso di dirigere l’area amministrativa dell’Asl 20 di Verona, e a Salvatore Cirignotta, indicato per la carica di direttore generale dell’Asl di Palermo.

Niente a fare: Ingroia finirà ad Aosta o, al limite, si troverà costretto a lasciare la magistratura. Resta, però, un nodo, cioè quello del sovrannumero che il Tribunale aostano – al quale Ingroia è destinato – si troverebbe a detenere con l’arrivo dell’ex candidato.

Possibile, dunque, che oggi Ingroia venga infine dirottato alla Procura di Aosta, dove rimane una casella vuota, che farebbe proprio al caso di Ingroia, a questo punto obbligato a lasciare il tepore della Sicilia per i monti innevati ai confini con la Francia.

Sul caso del pm antimafia, il comico Maurizio Crozza, che ha lanciato l’imitazione di Ingroia nel periodo pre elettorale, proponendola anche sul palco dell’Ariston in occasione del Festival di Sanremo, ha dato una personale “lettura” della reazione alla notizia del trasferimento ad Aosta.

Guarda l’imitazione di Antonio Ingroia di Maurizio Crozza alla notizia del trasferimento ad Aosta


CONDIVIDI
Articolo precedenteOnline spese e donatori dello Tsunami Tour: diretta video di Beppe Grillo
Articolo successivoDecreto sblocca debiti nella Pa: ecco tutte le scadenze

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here