Questa è la foto dell’anno secondo la giuria di World Press Photo, che ha esaminato gli scatti più significativi dei fotoreporter per il 2012 appena concluso.

A vincere il primo premio è stato lo svedese Paul Hansen, corrispondente del giornale Dagens Nyheter, in virtù di una foto dove è ritratta la tragica processione del popolo di Gaza per un funerale a due bambini vittime di uno dei recenti bombardamenti israeliani nella Striscia.

I bimbi ritratti sarebbero fratello e sorella e sono avviluppati in due lenzuoli bianchi, mentre i volti degli uomini disperati o rassegnati che li trasportano fanno da cornice a un’istantanea tra le più drammatiche testimonianze del nostro tempo.


Secondo Mayu Mohanna, esponente peruviano della giuria che ha incoronato lo scatto del reporter scandinavo, il valore aggiunto della foto risiederebbe “nel modo in cui mostra il contrasto fra rabbia e dolore degli adulti da una parte e innocenza dei bambini dall’altra”.

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteImu, il rimborso chi agevolerà realmente?
Articolo successivoMps, calcio, finanza: scandali e arresti in vista delle elezioni 2013

1 COOMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here