Se la vedranno stasera, al programma di Lilli Gruber “Otto e mezzo”, ma i motori sembrano già ben caldi per un faccia a faccia che si preannuncia vibrante.

Nichi Vendola e Pierferdinando Casini sono pronti a vedersela sul ring televisivo di La7 e, intanto, non se le mandano a dire su Twitter. A ben vedere, è Casini a rimbeccare lo staff del governatore pugliese, reo di aver sbagliato, nel tweet di presentazione del dibattito di stasera, il nome della trasmissione.

Così, mentre Vendola chiama lo show “In onda”, Casini interviene e lo corregge, sottolineando che lo show in cui compariranno uno fronte all’altro è in realtà “Otto e mezzo”.

Insomma, scaramucce da politici, anche se il commento finale di Casini fa riflettere: “Aggiorna l’#agendaVendola”. Che si stesse riferendo alla probabile alleanza post-elettorale tra lo schieramento guidato da Pier Luigi Bersani e quello capitanato dal premier uscente Mario Monti? Del resto, quello tra Casini e Vendola potrebbe essere davvero il rapporto più difficile dell’eventuale “patto allargato” e l’invito ad aggiornare l’agenda rivolto dal leader Udc al numero uno di Sel suona quasi come un monito, più che un consiglio…

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome