Stamattina sarà votata in aula al Senato la questione fiducia sul maxiemendamento finale interamente sostituitivo del ddl n. 3584, Legge di stabilità.

Le dichiarazioni di voto avranno inizio alle 10,30 e la chiama sarà indetta alle ore 12.

In attesa pubblichiamo il testo del maxiemendamento.


 


CONDIVIDI
Articolo precedenteLegge Stabilità 2013, posta la fiducia sul maxiemendamento. Il testo
Articolo successivoDecreto sviluppo bis, tutte le tappe dell’attuazione per l’agenda digitale

7 COMMENTI

  1. vorrei dire alla signora Liliana che lavora nelle scuole con contratto annuale dal 2004, che non è la sola io, ad esempio come tanti altri poveri disgraziati come me lavoriamo (portando il marchio di “LSU”) presso lo stesso ente pubblico dal 1995.
    perciò noi dobbiamo solo essere arrabbiati ma chi ci governa deve “SOLO” vergognarsi.
    ah dimenticavo il nostro contratto scade ogni 2 mesi e non ci vengono versati nemmeno i contributi , in definitiva lavoriamo a nero, però autorizzati dallo STATO che berla ahhaah

  2. […] Vai al testo finale della legge di stabilità 2013 […]

  3. […] la regola generale, quest’anno si è in presenza di una nuova eccezione; infatti la legge di stabilità all’articolo 1, comma 444, dà la possibilità ai Comuni, per ristabilire gli equilibri di […]

  4. per tutti i precari che, come me, lavoriamo nelle segreterie delle scuole statali con la qualifica di assistente amministrativo, cosa ci riserva il patto della stabilità? perchè il nostro governo non si attiene alle istruzioni emanate dall’ Unione Europea al riguardo della stabilità contratto dei lavoratori precari, che tra l’altro intima le aziende private a stabilizzare il contratto da tempo determinato a tempo indeterminato del personale dipendente con due anni di contratto a tempo determinato? E che nel mio caso ho lavorato per diversi anni con contratto annuale dal 01/09/2004 al 31/08/2005 -dal 01/09/2005 al 31/08/2006- dal 01/09/2006 al 31/08/2007- dal 01/09/2007 al 31/09/2008 -dal 01/09/2008 al 31/08/2009- dal 01/09/2009 al 31/08/2010 dopo di che grazie all’invenzione dei famosi tagli che stanno portando il cittadino all’esasperazione mi ritrovo a lavorare di tanto in tanto di scuola in scuola che vergogna. Un detto nostro dice lu saziu un criri a lu diunu (il saziato non crede a chi è digiuno) aspettarmi una risposta è come prendere anche un terno – è stato un appello grazie

  5. […] serata, dopo la concessione dell’ennesima fiducia al governo, che in questo modo ha blindato il testo del maxiemendamento di oltre 500 commi , per condurlo in porto nei tempi previsti. Ad esprimersi a favore per la legge di stabilità […]

  6. […] Vai al testo della legge di stabilità 2013 […]

  7. […] Qui la news con il testo del maxiemendamento […]

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here