L’Autorità Garante per la concorrenza e per il mercato ha aperto una nuova procedura contro Apple, contestando, questa volta, alla società di Cupertino di non aver ottemperato alla propria delibera del 21 dicembre 2011, di recente confermata dai Giudici del TAR Lazio con tre distinte sentenze del 16 maggio scorso.
L’occasione è utile per fare il punto sulle principali questioni di diritto sottese alla vicenda giacché si tratta di questioni che non sono peculiari della politica commerciale di Apple ma riguardano decine e decine di altri colossi dell’industria elettronica di consumo.

Qui il pdf.


CONDIVIDI
Articolo precedenteDisoccupazione giovanile record, a maggio il 36,2% senza lavoro
Articolo successivoPrevidenza sociale e Unione Europea

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here