Non intendo ripetere per la presidenza del Garante per le Comunicazioni quello che è stato fatto in Parlamento per i componenti di questo organismo“.

Così il Presidente del Consiglio Mario Monti è intervenuto sulle imminenti nomine alla Rai e alla presidenza dell’Agcom. Sia alla presidenza della tv di Stato sia a quella dell’Autorità delle comunicazioni il premier vuole mettere nomi di alto profilo, scelti personalmente.

E sarà dedicata a queste nomine il Consiglio dei Ministri in programma per oggi.


Dopo le polemiche sorte in seguito alla lottizzazione dei commissari dell’Agcom da parte dei partiti politici, Monti punta a scegliere un tecnico di sua fiducia. Si fa il nome de bocconiano Angelo Cardani.


CONDIVIDI
Articolo precedenteAutonomia e indipendenza, queste sconosciute
Articolo successivoDdl anti corruzione: esame rinviato. Gli ultimi emendamenti approvati

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here