Terminata la riunione del Consiglio dei Ministri. Il Presidente Monti ha presentato le nomine nel corso di una conferenza stampa.

Autorità

Su proposta del Presidente del Consiglio Mario Monti, d’intesa con il Ministro per lo Sviluppo Economico e Infrastrutture e Trasporti Corrado Passera, il Consiglio dei Ministri ha designato il Prof. Angelo Marcello Cardani a Presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.


Su proposta del Ministro per lo Sviluppo Economico e Infrastrutture e Trasporti Corrado Passera il Consiglio dei Ministri ha designato il Prof. Mario Sebastiani a Presidente dell’Autorità dei Trasporti e il dott. Pasquale De Lise e la dott.ssa Barbara Marinali come membri della stessa Autorità.

RAI

Il Presidente del Consiglio nella sua qualità di Ministro dell’Economia e delle Finanze ha dichiarato che il MEF sosterrà modifiche di governance che consentano al Presidente della RAI di:

Approvare, su proposta del Direttore Generale, gli atti e i contratti aziendali che, anche per effetto di una durata pluriennale, importino una spesa superiore ai 2.582.284 euro fino a 10.000.000 euro;

Nominare, su proposta del Direttore Generale, i dirigenti di primo e secondo livello non editoriali e determinarne, su proposta del Direttore Generale, la collocazione aziendale.

Nell’attività di revisione delle deleghe saranno naturalmente coinvolti tutti gli organi sociali e, con le più opportune modalità, la Commissione parlamentare di Vigilanza RAI.

Il Presidente del Consiglio Mario Monti ha dato comunicazione al CDM dell’intenzione del Ministero dell’Economia e delle Finanze di indicare il dott. Marco Pinto come rappresentante del Ministero dell’Economia e delle Finanze nel Consiglio di amministrazione della RAI e la dott.ssa Anna Maria Tarantola come Presidente. Il Presidente del Consiglio ha anche comunicato l’intenzione di presentare, per il tramite del rappresentante del MEF, nel Consiglio di Amministrazione della RAI la candidatura del dott. Luigi Gubitosi a Direttore Generale. Nel caso in cui la candidatura fosse approvata, il Ministero dell’Economia sosterrà in Assemblea degli azionisti l’adesione alla nomina.


CONDIVIDI
Articolo precedenteInterruzione gravidanza minori: la 194 al vaglio della Consulta
Articolo successivoSeverino: fiducia sul ddl anti-corruzione o il Governo va a casa

1 COOMENTO

  1. cosi da maggioranza pdl si avrebbe una “pd” gruppo monti ,bella mossa! un altro tassello a favore del golpe, una bandierina anche sulla rai.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here