E’ arrivato il via libera dell’ufficio centrale per il referendum presso la Corte di Cassazione al referendum sulla legge elettorale su entrambi i quesiti.

L’ufficio della Suprema Corte ha infatti giudicato valide sia le 534.334 firme relative al primo quesito che le 531.081 firme raccolte per il secondo. Ora sulla legittimità dei quesiti sulla legge elettorale dovrà esprimersi nel mese di gennaio la Corte Costituzionale.

Lo stesso ufficio della Corte ha invece dichiarato illegittimo il referendum con cui veniva chiesto il distacco della provincia di Salerno dalla Regione Campania e l’istituzione della Regione Principato di Salerno.


CONDIVIDI
Articolo precedenteTribunale Roma: riconosciuto danno da “insetto nel piatto”
Articolo successivoPensioni, Monti convoca sindacati e enti locali

1 COOMENTO

  1. […] anti “porcellum” sono state raccolte circa un milione di firme , ritenute valide dall‘ufficio centrale per il referendum presso la Corte di Cassazione i primi di dicembre dello scorso […]

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here