Il testo del decreto legge 138 del 2011, in vigore dal 16 agosto, e a fronte il testo coordinato con le modifiche approvate dal Senato il 7 settembre 2011
(dopo il voto di fiduca sul maxiemendamento)


CONDIVIDI
Articolo precedenteProcesso lungo, il commento del CSM
Articolo successivoC’era una volta l’iniziativa legislativa popolare…

3 COMMENTI

  1. Il decreto legge 138/2011, convertito nella legge n.148/2011 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale in data17/09/2011, individua una serie di principi cui dovranno adeguarsi i professionisti entro 12 mesi dalladata di entrata in vigore della legge, quindi, entro agosto 2012.
    Tra questi principi ci soffermeremo a parlare dell’obbligatorietà, da parte dei professionisti, distipulare una polizza assicurativa, per responsabilità professionali. L’obbligo riguarda i soggettiiscritti ad un Ordine professionale.
    La legge n.148/2011 stabilisce che i professionisti che non provvedono ad assicurarsi subirannosanzioni dal proprio Ordine di appartenenza, inoltre, dovranno provvedere all’eventuale risarcimentodel danno provocato al proprio cliente.

    MALEDETTI!!! E hanno la faccia tosta di farsi chiamare Popolo Della Libertà,. Sono dei fascisti. Questa cosa sarà il colpo di grazia a tutti gli studi professionali, soprattutto per i medici e gli odontoiatri, già quasi completamente distrutti dalla riforma Bindi del 1992 e dal decreto Visco-Bersani del 2006.

    V invito a seguire questa vicenda sul mio blog:

    Libertarian Force

    http://libertarianforce.blogspot.com

    e su YouTube:
    LibertarianForce

    Dott. Antonio Attinà _Dentista in Palmi (R.C.) _non so fino a quando_

  2. è un’altra furbata del governo Berlusconi che toglie ai poveri per dare ai ricchi, a tal proposito veggasi quello che si sta verificando per il libretto di risparmio al portatore, piccoli risparmi della povera gente per far si di avere una vecchiaia dignitosa e il Berlusca e company cosa fanno, pensano bene di rubare ai poveri cristi, speriamo che quanto prima il governo del bunga bunga vada a casa e si ritorni a nuove elezioni per mandare definitivamente via il Berlusconi che tanto sta facendo per l’Italia nel mondo siamo diventati la zerbino del mondo.

  3. […] avvia dunque a diventare legge il testo del decreto legge 138 del 2011, approvato dal Senato il 7 settembre […]

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here