Al secondo tentativo, Alfonso Quaranta, giudice amministrativo e già presidente di sezione del Consiglio di Stato, è stato eletto presidente della Consulta, con dieci voti favorevoli e tre schede bianche (mancava solo il giudice Maria Rita Saulle, assente per malattia).

Nella precedente elezione, lo scorso 10 dicembre, Quaranta ebbe 7 voti, contro gli 8 di De Siervo, che è stato poi presidente fino al 29 aprile (data di scadenza del mandato).

Dal 30 aprile, in attesa della nuova elezione, ha svolto le funzioni di presidente, il più anziano in carica, Paolo Maddalena. Quest’ultimo, tuttavia, ha ritirato la propria candidatura, con lettera inviata ai colleghi. Se si fosse scelto il criterio dell’anzianità nella carica, più anziano di Quaranta, oltre a Maddalena, sarebbe stato Alfio Finocchiaro.


Il nuovo presidente resterà in carica fino al 27 gennaio 2013. Ricordiamo che i giudici sono in atto solo 14, perchè De Siervo non è stato ancora sostituito dal Parlamento (e non lo sarà almeno fino al prossimo 23 giugno, data della prossima seduta a Camere riunite). Nelle more, essendo pari il numero dei giudici, il voto del presidente potrà risultare spesso determinante.

Di seguito, l’elenco dei 35 presidenti della Corte, tratto da Wikipedia.

 

periodo nome
23 gennaio 1956 – 26 marzo 1957 Enrico De Nicola
6 aprile 1957 – 5 gennaio 1961 Gaetano Azzariti
4 marzo 1961 – 10 ottobre 1962 Giuseppe Cappi
20 ottobre 1962 – 15 dicembre 1967 Gaspare Ambrosini
16 gennaio 1968 – 4 aprile 1969 Aldo Sandulli
10 maggio 1969 – 9 luglio 1971 Giuseppe Branca
22 novembre 1971 – 16 febbraio 1973 Giuseppe Chiarelli
23 febbraio 1973 – 25 ottobre 1975 Francesco Paolo Bonifacio
18 dicembre 1975 – 9 maggio 1978 Paolo Rossi
5 marzo 1979 – 28 giugno 1981 Leonetto Amadei
21 settembre 1981 – 7 maggio 1985 Leopoldo Elia
3 luglio 1985 – 1 luglio 1986 Livio Paladin
2 luglio 1986 – 14 giugno 1987 Antonio La Pergola
15 giugno 1987 – 22 ottobre 1990 Francesco Saja
23 ottobre 1990 – 3 febbraio 1991 Giovanni Conso
4 febbraio 1991 – 14 luglio 1991 Ettore Gallo
15 luglio 1991 – 14 novembre 1992 Aldo Corasaniti
15 novembre 1992 – 25 febbraio 1995 Francesco Paolo Casavola
26 febbraio 1995 – 8 settembre 1995 Antonio Baldassarre
9 settembre 1995 – 23 ottobre 1995 Vincenzo Caianiello
24 ottobre 1995 – 3 novembre 1996 Mauro Ferri
4 novembre 1996 – 4 novembre 1999 Renato Granata
11 novembre 1999 – 13 febbraio 2000 Giuliano Vassalli
23 febbraio 2000 – 21 novembre 2000 Cesare Mirabelli
5 gennaio 2001 – 2 dicembre 2002 Cesare Ruperto
5 dicembre 2002 – 23 gennaio 2004 Riccardo Chieppa
28 gennaio 2004 – 13 settembre 2004 Gustavo Zagrebelsky
22 settembre 2004 – 30 gennaio 2005 Valerio Onida
10 marzo 2005 – 6 novembre 2005 Piero Alberto Capotosti
10 novembre 2005 – 9 luglio 2006 Annibale Marini
11 luglio 2006 – 8 novembre 2008 Franco Bile
14 novembre 2008 – 18 febbraio 2009 Giovanni Maria Flick
25 febbraio 2009 – 10 dicembre 2010 Francesco Amirante
10 dicembre 2010 – 29 aprile 2011 Ugo De Siervo
6 giugno 2011 – 27 gennaio 2013 Alfonso Quaranta

CONDIVIDI
Articolo precedenteReferendum sul nucleare: non ci resta che attendere
Articolo successivoLa Cassazione spiega il via libero al referendum sul nucleare (il testo)

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here