Esame avvocato 2020, prove scritte dal 13 al 15 aprile: ecco il nuovo calendario

Redazione 18/12/20
Scarica PDF Stampa

Confermate in primavera le prove scritte dell’esame avvocato 2020: si svolgeranno dal 13 al 15 aprile 2021. Nella Gazzetta Ufficiale n.98 del 18-12-2020 l’avviso che di fatto sostituisce quanto previsto dall’art. 3 del decreto ministeriale 14 settembre 2020.

Esame avvocato 2021: prove a maggio, approvato il decreto per il doppio orale. Tutte le novità

Il Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, aveva dichiarato sulla sua pagina Facebook che l’aggravemento della situazione sanitaria non avrebbe consentito uno svolgimento sicuro e quindi, in linea con i DPCM 3 novembre e 3 dicembre che hanno previsto una sospensione momentanea delle prove concorsuali svolte in presenza, il primo step dell’esame di abilitazione è stato ricalendarizzato. Visto l’aumento dei contagi e l’affluenza in alcune Corti d’Appello non sarebbero state rispettate le necessarie misure di sicurezza anti-contagio.

Con avviso nella Gazzetta Ufficiale n. 21 del 16 marzo 2021 verranno date indicazioni per l’accesso e la permanenza nelle sedi.

Prorogato anche il termine per fare domanda, fissato al 12 febbraio 2021.

Leggi l’avviso del 10/11 in Gazzetta

Vediamo per punti tutte le informazioni su: sedi, come candidarsi, prove e programmi.

Prova scritta esame avvocato: come prepararsi

Esame avvocato 2020: domanda

Il Decreto 14 Settembre, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, indica le modalità di svolgimento dell’Esame avvocato 2020 per l’abilitazione alla professione forense.
La domanda di partecipazione esame avvocato deve essere inviata per via telematica entro il 12 febbraio 2021.

CANDIDATI QUI

In primis i candidati devono effettuare la registrazione sul sito e successivamente compilare il form di iscrizione. E’ obbligatorio il pagamento della tassa di 12,91 euro e del contributo spese di 50 euro.
I candidati che completeranno la pratica professionale entro il 10 novembre, devono dichiararlo nell’apposito campo del form di domanda.
La ricevuta rilasciata al termine della procedura di invio deve essere stampata e firmata.

Esame avvocato 2020: prove

L’esame di stato 2020, per l’abilitazione all’esercizio della professione forense, si articola in 3 prove scritte e una orale.

Prove scritte

Le prove scritte, della durata di 7 ore ciascuna, vertono su temi formulati appositamente dal Ministero della Giustizia e consistono nella:

  • redazione di un parere motivato, a scelta tra due questioni in materia regolata dal codice civile;
  • redazione di un parere motivato, da scegliere tra due questioni in materia regolata dal codice penale;
  • redazione di un atto giudiziario su un quesito proposto in una materia scelta dal candidato tra il diritto privato, il diritto penale e il diritto amministrativo.

Le prove si terranno dal 13 al 15 aprile 2021. Le prime due giornate sono dedicate alla redazione di pareri, mentre la terza giornata alla redazione di un atto difensivo.

I candidati accedono all’orale con almeno 90 punti, raggiunti anche con la somma dei punteggi delle singole prove a patto che non ci sia più di un’insufficienza.

Prova orale

Nella prova orale vengono illustrate brevemente le prove scritte e discussi:

  • temi relativi a cinque materie, di cui una obbligatoriamente di diritto processuale, a scelta libera del candidato tra diritto costituzionale, diritto civile, diritto commerciale, diritto del lavoro, diritto penale, diritto amministrativo, diritto tributario, diritto processuale civile, diritto processuale penale, diritto internazionale privato, diritto ecclesiastico e diritto dell’Unione europea;
  • ordinamento forense, nonchè diritti e doveri dell’avvocato.

Esame avvocato 2020: sedi

Le sessioni esame avvocato 2020 si tengono presso le sedi delle Corti di appello di Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Catania, Catanzaro, Firenze, Genova, L’Aquila, Lecce, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Salerno, Torino, Trento, Trieste, Venezia e presso la Sezione distaccata di Bolzano della Corte di appello di Trento.
Nella Gazzetta Ufficiale IV serie speciale n. 21 del 16 marzo 2021 verrà pubblicato un decreto ministeriale che definirà eventuali misure da rispettare sull’accesso e sulla permanenza nelle sedi durante le giornate d’esame.

Prova scritta esame avvocato: come prepararsi

Per la preparazione delle prove scritte consigliamo i seguenti codici commentati:
Redazione