Concorsi Forze Armate, 456 Allievi Marescialli: rettifica in Gazzetta

Elena Bucci 08/08/22
Scarica PDF Stampa
*aggiornamento dell’8/08/2022: pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 5 agosto 2022 l’avviso di rettifica del bando relativo ai Concorsi per 456 Allievi Marescialli delle Forze Armate. Le modifiche riguardano il tirocinio, al quale potranno accedere gli idonei alle prove precedenti nel numero di:

  • 204 concorrenti per le «categorie/specialità varie» e coloro che riporteranno lo stesso punteggio del 204° candidato;
  • i primi 16 concorrenti per la «Categoria/Specialita’ Infermiere – SS/I» e coloro che riporteranno lo stesso punteggio del 16° candidato.

Si rimanda all’avviso per conoscere nel dettaglio tutte le novità.

Leggi l’avviso di rettifica

Nella Gazzetta Ufficiale n. 22 del 18 marzo 2022 è stato pubblicato il bando relativo ai nuovi Concorsi Forze Armate, per titoli ed esami, per il reclutamento di 456 allievi marescialli, da avviare alla frequenza del 25° corso biennale (2022-2024) delle Forze armate. I posti messi a concorso sono così suddivisi per procedura:

  • concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione al 25° corso biennale (2022 – 2024) per 137 allievi marescialli dell’Esercito;
  • concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione al 25° corso biennale (2022 – 2024) per 162 allievi marescialli della Marina militare suddivisi tra il Corpo equipaggi militari marittimi e il Corpo delle capitanerie di porto;
  • concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione al 25° corso biennale (2022 – 2024) per 157 allievi marescialli dell’Aeronautica militare.

Concorsi Forze Armate 2022: tutti i bandi attivi

Vediamo nei prossimi paragrafi tutti i requisiti richiesti per partecipare ai concorsi, le modalità di iscrizione e le prove d’esame previste dal bando.

Concorsi Forze Armate: requisiti

Gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti per avere accesso alla procedura concorsuale:

  • essere cittadini italiani;
  • aver conseguito o essere in grado di conseguire entro l’anno solare in cui è bandito il concorso o, se successivo, entro il termine previsto dal bando per la presentazione delle domande un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o quadriennale integrato dal corso annuale, previsto per l’ammissione ai corsi universitari
  • godere dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 17° anno di età e non aver superato il giorno di compimento del 26° anno di età;
  • essere riconosciuti in possesso dell’idoneità psico-fisica e attitudinale al servizio militare incondizionato per l’impiego negli incarichi relativi al grado nonché nelle categorie e specialità di assegnazione previste nel ruolo marescialli delle Forze armate;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o di polizia, a esclusione dei proscioglimenti per inidoneità psico-fisica;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi.

Concorsi Forze Armate: invio domande

Per iscriversi alle procedure relative ai concorsi Forze Armate, i candidati dovranno compilare la domanda di partecipazione attraverso al piattaforma raggiungibile sul sito internet www.difesa.it area «siti di interesse e approfondimenti», pagina «Concorsi e Scuole Militari» link «concorsi on-line» ovvero collegandosi direttamente al sito «https://concorsi.difesa.it».

La procedura di candidatura dovrà essere completata entro il 17 aprile 2022.

I concorrenti dovranno essere in possesso di una delle seguenti credenziali:

  • Sistema pubblico di identità digitale (SPID),
  • carta d’identità elettronica (CIE),
  • carta nazionale dei servizi (CNS).

Leggi il bando

Nella domanda di partecipazione i concorrenti devono indicare i loro dati anagrafici, le informazioni attestanti il possesso dei requisiti di partecipazione, i titoli che danno luogo a riserva o preferenza a parità di punteggio, nonché il recapito presso il quale intendono ricevere gli eventuali provvedimenti di esclusione.

Concorsi Forze Armate: procedura di selezione

Il concorso per i 137 allievi marescialli dell’Esercito prevede l’espletamento delle seguenti fasi:

  • prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive;
  • prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese;
  • prove di verifica dell’efficienza fisica;
  • accertamento dell’idoneità attitudinale;
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  • tirocinio;
  • valutazione dei titoli di merito.

Il concorso per l’accesso al corso per 162 allievi marescialli della Marina militare prevede lo svolgimento delle seguenti fasi:

  • prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive;
  • prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese;
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  • accertamento dell’idoneità attitudinale;
  • prove di verifica dell’efficienza fisica;
  • prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie;
  • tirocinio;
  • valutazione dei titoli di merito.

Infine, la procedura di selezione per l’accesso al corso per 157 allievi marescialli dell’Aeronautica militare prevede l’espletamento delle seguenti fasi:

  • prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive;
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  • tirocinio;
  • prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie;
  • valutazione dei titoli di merito.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Concorsi Forze Armate: come prepararsi

Per la preparazione delle prove del concorso consigliamo il seguente volume:

Quiz di cultura generale per tutti i concorsi

Test con risposta commentata

A cura di Paolo Ammendola, Maggioli Editore

Il testo è strutturato sotto forma di quiz in modo che il candidato possa verificare il proprio livello di competenza; per analizzare e meglio comprendere l’argomento trattato, le risposte esatte vengono poi spiegate in maniera approfondita e confrontate con quelle errate.

 

 

Elena Bucci