Concorso Comune Napoli, 50 maestre: requisiti e prove

Elena Bucci 26/08/22
Scarica PDF Stampa
Pubblicati nella giornata del 9 agosto 2022 i bandi del Concorso Comune Napoli per l’assunzione di un totale di 1394 unità di diversi profili professionali per l’ente comunale e la città Metropolitana di Napoli. Le selezioni si rivolgono sia a candidati diplomati sia a coloro in possesso di una laurea e, tra le assunzioni in programma, figurano anche 50 posti riservati al profilo di Maestra/o in categoria C.

Concorso Comune Napoli, 1400 assunzioni: pubblicati i bandi

Nei prossimi paragrafi approfondiamo i requisiti, le modalità di invio delle candidature e le prove d’esame del concorso per il profilo di Maestra/o.

Concorso Comune Napoli, requisiti

Per poter partecipare al concorso è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea. Possono altresì presentare domanda i familiari dei cittadini italiani, non aventi la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea, che siano tuttavia titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; i cittadini di Paesi terzi che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici, né essere sottoposti a misure che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi;
  • per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva.

Inoltre, per accedere al profilo di Maestra/o, è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma (D1) di abilitazione all’insegnamento nelle Scuole del grado preparatorio conseguito presso Scuole Magistrali legalmente riconosciute o paritarie al termine di un corso di studi ordinario triennale;
  • Diploma (D2) di Maturità Magistrale rilasciato da Istituti Magistrali al termine di un corso di studi ordinario quadriennale;
  • Diploma (D3) equivalente rilasciato da Scuole Magistrali o Istituti Magistrali al termine di corsi di studio o progetti di sperimentazione della durata quinquennale;
  • Laurea (L1) in Scienze della Formazione Primaria indirizzo Scuola dell’Infanzia;
  • Laurea (L2) in Scienze della Formazione Primaria a ciclo unico quinquennale (classe LM 85bis).

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Concorso Comune Napoli, invio domande

Gli aspiranti candidati devono inviare la domanda di partecipazione entro e non oltre il giorno 8 settembre 2022, compilando l’apposito modulo online che sarà disponibile sul sito internet istituzionale del Comune di Napoli (https://www.comune.napoli.it/bandi-di-concorso) attraverso SPID, CIE o CNS.

Concorso Comune di Napoli: come fare domanda

Concorso Comune Napoli, prove d’esame

Il concorso si articolerà nelle seguenti fasi:

  • eventuale prova preselettiva;
  • prova scritta consistente nella risoluzione di quesiti a risposta multipla;
  • prova orale consistente in un colloquio interdisciplinare per la verifica della conoscenza delle materie della prova scritta e della lingua inglese.

Scarica il bando

Concorso Comune Napoli: prova preselettiva

La prova preselettiva consiste in un test, da risolvere in 60 minuti, composto da 60 quesiti a risposta multipla, di cui:

  • 20 attitudinali consistenti in una serie di quesiti a risposta multipla per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale,
  • 40 diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie: diritto costituzionale, con particolare riferimento al titolo V della Costituzione; diritto amministrativo, con particolare riferimento alla normativa in materia di accesso, trasparenza e anticorruzione, disciplina del lavoro pubblico; diritto degli enti locali.

COME PREPARARSI

Per la preparazione della prova preselettiva consigliamo il volume dedicato:

Concorso Comune Napoli 1339 posti Vari profili Cat. C e D – Prova preselettiva

Il volume si presenta come utile strumento di preparazione alla prova preselettiva dei bandi di concorso indetti dal Comune di Napoli per 1339 posti (Cat. C e D). La selezione consisterà in un test di 60 domande da risolvere in 60 minuti, così suddivise: – 20 attitudinali sulla capacità logico-deduttiva, sul ragionamento logico-matematico e critico-verbale; – 40 quesiti sulle materie: Diritto costituzionale (con particolare riferimento al Titolo V della Costituzione), Diritto amministrativo (con particolare riferimento alla normativa su accesso, trasparenza e anticorruzione e sulla disciplina del lavoro pubblico), Diritto degli enti locali. Il testo presenta una trattazione chiara e completa su tutte le materie oggetto della prova, ovvero: › Diritto costituzionale; › Diritto amministrativo; › Pubblico impiego; › Trasparenza, anticorruzione e privacy; › Diritto degli enti locali. L’ultima parte contiene una selezione di quiz di logica FORMEZ assegnati nei concorsi degli ultimi anni, suddivisi per tipologia e argomento. Accanto a ogni tipologia di quiz è riportato il riferimento alla videolezione con cui poter approfondire l’argomento oggetto di domanda e imparare le tecniche di risoluzione per affrontare i quesiti. Nella sezione online collegata, raggiungibile seguendo le istruzioni riportate in fondo al libro, sono disponibili anche: – simulatore di quiz sulle materie oggetto della prova, per allenarsi e simulare il test; – Videolezioni di logica a cura di Giuseppe Cotruvo (a breve disponibili nuove lezioni sulle nuove tipologie di quiz Formez). Giuseppe Cotruvo È uno dei più conosciuti e apprezzati esperti nazionali di didattica e manualistica concorsuale: vanta un’esperienza ultradecennale nell’insegnamento della quizzistica di logica ed è autore di decine di manuali editi da Maggioli. Luigi Tramontano Giurista, autore di numerose pubblicazioni giuridiche e curatore di banche dati legislative, già docente a contratto presso la Scuola di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza.

Giuseppe Cotruvo, Luigi Tramontano | 2022 Maggioli Editore

34.00 €  32.30 €

Concorso Comune Napoli 1394 posti, prova preselettiva: cosa studiare?

Concorso Comune Napoli: prova scritta

L’esame consisterà in un’unica prova scritta volta a verificare le specifiche conoscenze del profilo professionale e ad accertare il possesso di competenze digitali (strumenti applicativi informatici di base; strumenti web internet e intranet), mediante la somministrazione di domande con risposta a scelta multipla. Il numero totale dei quesiti somministrati sarà 40, da risolvere in 60 minuti, per un punteggio massimo attribuibile di 30, e riguarderanno le seguenti materie:

  • nozioni di disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici;
  • elementi di diritto degli Enti Locali;
  • elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • documenti di indirizzo e gestione delle scuole comunali dell’infanzia;
  • la condizione infantile nel contesto culturale, sociale e familiare contemporaneo;
  • i diritti dei bambini e delle bambine nella Costituzione e nelle Carte Internazionali;
  • lineamenti di psicologia dell’età evolutiva, con particolare riferimento alle principali teorie dello sviluppo, nonché alle situazioni di disagio psicologico specifiche dell’infanzia;
  • la scuola dell’infanzia nel sistema formativo e scolastico: continuità orizzontale e verticale;
  • le linee pedagogiche per il sistema integrato 0-6;
  • la cultura della scuola dell’infanzia nei diversi metodi e approcci, in relazione ai principali pedagogisti;
  • indicazioni Nazionali, Piano dell’Offerta Formativa e progettazione didattica;
  • la relazione e la cura educativa con i bambini e con le famiglie;
  • tipologia di osservazione e progettazione, documentazione e verifica, rapporto con le famiglie e servizi del territorio;
  • educazione interculturale, rispetto e valorizzazione delle differenze culturali;
  • significato e valenza formativa del gioco, dell’esplorazione e della ricerca, con riferimento a scelte progettuali e metodologiche;
  • lo sviluppo delle intelligenze multiple: percorsi individualizzati e apprendimento cooperativo;
  • la particolarità dei bambini superdotati intellettualmente;
  • la dimensione individuale e collegiale della professionalità docente;
  • la formazione in servizio: diritto-dovere dell’insegnante;
  • competenze digitali.
Per la preparazione consigliamo:
FORMATO CARTACEO
Concorso Insegnanti Scuola dell’infanzia e Istruttori educativi Il volume è un ottimo strumento di preparazione alle prove dei concorsi per Insegnanti della scuola dell’infanzia e per Istruttori educativi, indetti dagli Enti locali. Il testo raccoglie numerose batterie di quiz svolti e commentati su tutti gli argomenti richiesti dai bandi di concorso per questi profili, ovvero: › Autonomia scolastica; › Legislazione scolastica; › Programmazione, gestione e valutazione; › Organizzazione e gestione del personale scolastico; › Elementi di diritto civile, penale e amministrativo; › Pedagogia, inclusione e competenze digitali; › Sistemi educativi dei Paesi dell’Unione europea; › Psicologia dell’età evolutiva, patologie infantili; › Linee Guida pedagogiche per il sistema integrato 0-6; › Educazione sanitaria. Nella sezione online, accessibile seguendo le istruzioni in fondo al libro, è disponibile un simulatore di quiz per continuare ad esercitarsi. Il testo risulta così essere uno strumento di supporto allo studio e di ripasso degli argomenti richiesti alle prove concorsuali. Rosanna Calvino Docente di discipline giuridiche ed economiche, specializzata nell’attività didattica del sostegno, docente universitario a contratto.. Ha svolto numerosi incarichi nello staff di dirigenza scolastica. Ha collaborato con Enti Pubblici per la stesura di interventi di miglioramento dell’attività di gestione dell’istituzione scolastica e dell’offerta formativa, di monitoraggio e valutazione nella scuola dell’autonomia, per il rafforzamento delle performance dirigenziali e di raccordo efficace tra scuola e lavoro. Autrice di pubblicazioni di legislazione scolastica e metodologie didattiche. Luigi Tramontano Giurista, già docente a contratto presso la Scuola di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza è autore di numerosissime pubblicazioni giuridiche ed esperto di tecnica legislativa. Rosanna Calvino, Luigi Tramontano | Maggioli Editore 2022
24.70 €
Elena Bucci
Tag