Concorso Comune di Prato, ultimi giorni per le iscrizioni: chi può partecipare e come

Scarica PDF Stampa
Mancano pochi giorni alla scadenza del Concorso Comune di Prato, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.91 del 20-11-2020, per un totale di 13 posti, a tempo pieno e indeterminato e mediante contratto di formazione e lavoro, che coprono diversi profili professionali, in particolare:

  • Due posti di dirigente tecnico;
  • Quattro posti di ispettore di polizia municipale, categoria D1;
  • Due posti di analista informatico, categoria D1;
  • Un posto di funzionario educativo, categoria D1;
  • Quattro posti di istruttore informatico, categoria C1, mediante contratto di formazione e lavoro.

Termine ultimo per presentare domanda è il 21 dicembre 2020, mentre è stata prorogata al 28 dicembre 2020 la scadenza del concorso per istruttore informatico.

Leggi anche: Concorsi Centri Impiego e Agenzie Regionali Impiego, 11.600 assunzioni entro il 2021

Concorso Comune Prato: requisiti

I requisiti variano per ogni profilo professionale, per questo motivo sono presenti cinque bandi, uno per ogni figura professionale. È perciò consigliato verificare di essere in linea con i requisiti richiesti in ogni bando.

Alcuni requisiti peculiari legati al diverso profilo professionale sono: il possesso della patente di categoria A e B per il concorso per ispettori di polizia municipale e una maturata esperienza professionale nel campo delle Amministrazioni Pubbliche per la selezione di dirigenti tecnici. Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del temine stabilito nel bando di riferimento.

Concorso Comune Prato: modalità invio domande

Le domande di partecipazione vanno inviate esclusivamente per via digitale e trasmesse, pena l’esclusione, entro le ore 13:00 del 21 dicembre 2020, fatta eccezione per il concorso per istruttore informatico la cui scadenza è stata prorogata alle ore 13:00 del 28 dicembre 2020.

I candidati possono accedere alla procedura tramite il portale del Comune di Prato e possono autenticarsi scegliendo tra tre modalità:

  • Tessera sanitaria attivata (Carta Nazionale dei Servizi)
  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID)
  • Carta d’Identità Elettronica (CIE)

È inoltre previsto il pagamento della tassa di concorso di 5 euro.

Concorso comune Prato: prove

Qualora i partecipanti dovessero eccedere i numeri previsti dal bando, l’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporli a una prova di preselezione, che consiste in un test a risposta multipla sulle materie d’esame. Sono esonerati, ai sensi dell’articolo 20, comma 2 bis, della Legge 5.2.1992 n. 104, i partecipanti in possesso de una certificazione d’invalidità uguale o superiore all’80%.

I candidati idonei parteciperanno poi alla prova d’esame che consiste, a seconda della figura per la quale si partecipa, in una o più prove scritte e una prova orale. Il programma delle prove d’esame è presente in ogni bando ed è diverso per ogni profilo professionale coperto dalla selezione. La prova orale sarà costituita da un colloquio sulle materie oggetto d’esame a cui si aggiunge la valutazione delle conoscenze della lingua inglese e di applicazioni informatiche (Word, Excel, internet, e-mail ecc.). Verranno inoltre approfondite le motivazioni del candidato.

Al termine delle prove d’esame verrà stilata la graduatoria definitiva nella quale si terrà conto, a parità di punteggio, anche del possesso di titoli di preferenza.

Consigliamo per la preparazione alla selezione per ispettori di Polizia Locale:

1800 quiz per i concorsi in polizia locale, municipale e provinciale

Il volume propone più di 1800 quiz a risposta multipla sugli argomenti richiesti durante la prova scritta dei concorsi in polizia locale e municipale.Il superamento della prova scritta, costituita da un questionario, richiede non solo la conoscenza approfondita delle materie di competenza della polizia municipale, ma anche la capacità di sintetizzare le conoscenze acquisite, di comprendere velocemente le domande e di individuare la risposta esatta tra quelle proposte.I quiz proposti, suddivisi per materia, permettono di esercitarsi selettivamente sugli argomenti da ripassare e di risolvere con rapidità eventuali dubbi, dimostrando di essere un supporto agile e mnemonico per fissare i concetti chiave.Alla fine del testo il correttore permette una veloce verifica delle risposte e, conseguentemente, delle proprie lacune nella preparazione; il riferimento normativo consente inoltre un puntuale approfondimento.Massimo AncillottiDirigente del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale.Elena FioreGià Comandante della Polizia Municipale. Docente nei corsi di formazione per operatori di Polizia Municipale.Antonella ManzioneConsigliere di Stato, già Comandante della Polizia Municipale e Direttore generale del Comune di Firenze.

Antonella Manzione, Elena Fiore, Massimo Ancillotti | 2020 Maggioli Editore

34.00 €  32.30 €

 

Alessandro Sodano

Tag