Scuola

Tutte le novità e gli aggiornamenti nel settore Scuola. Dalla Buona scuola in poi, l'istruzione italiana ha subito molti cambiamenti, spesso stravolgimenti. Riforme, nuove norme in tema di autonomia scolastica, insegnamenti, pubblico impiego e assunzioni personale e docenti. Segui LeggiOggi e resta informato su tutti gli ultimi sviluppi in tema di assunzioni, pensioni, concorsi pubblici, regolamenti, circolari, provvedimenti e riforme scolastiche.

Tar, necessario insegnante di sostegno anche se l’handicap non è grave

Accolto il ricorso dei genitori che reputavano poche cinque ore di sostegno al bambino di seconda elementare con problemi

Maturità, ecco la notte prima degli esami

Domani il tema, impazza il toto-tracce e c’è l’esordio del plico elettronico

Dimensionamento scolastico: la Consulta dà ragione alle Regioni

La Corte costituzionale boccia l'obbligo di accorpamenti sotto mille allievi e censura l'invasione di competenza dello Stato. A rischio adesso tutti i piani regionali

Scuola, la riforma del Ministro Profumo

La nuova scuola immaginata dal Ministro Profumo ruota attorno al c.d. pacchetto merito. Dopo tredici anni, tornano i concorsi a cattedre

Alunni troppo assenti da scuola, la Cassazione multa i genitori

Basterà per modificare l'atteggiamento di quei genitori distratti o poco interessati all’istruzione dei propri figli?

Scuola: nuove assunzioni, ma poche

E intanto il vizio finanzia la virtù...

Dal Tar Lazio, un tentativo di salvare la scuola pubblica

Anni di depauperamenti e inutili riforme del sistema scolastico, stanno demolendo una delle istituzioni pubbliche che meglio funzionava in Italia sino agli anni '90

Cassazione, la scuola ha l’obbligo di garantire la sicurezza per gli...

I docenti hanno un obbligo di diligenza preventivo, per evitare che i minori, in balia di sé stessi, compiano atti incontrollati o autolesivi. Il caso della ragazza rimasta invalida al 100% dopo una caduta durante una gita.

Bocciato e… risarcito!

Il Tar di Firenze condanna il Ministero dell’Istruzione a risarcire un danno di 5000 euro ad uno studente che nel 2004 era stato bocciato all’esame di maturità

La gita scolastica? Una cosa da studenti “normali”

Se sei obeso o disabile potresti non partecipare

I tappabuchi non possono insegnare il greco!

Il “caro e vecchio” superinsegnante di greco e latino è salvo... per il momento (Consiglio di Stato, ord. 3926 del 2011)

I silenzi dello studente e la loro rilevanza giuridica

Sussiste la responsabilità disciplinare per “comportamento individuale omissivo”, Tar Milano, 3°, numero 855 del 2011

ULTIMI ARTICOLI