Miriam Cobellini
Miriam Cobellini
Ho cominciato a pensare ad una carriera nel diritto all’età di dieci anni, volevo diventare avvocato della Telecom, o meglio, di quella che all’epoca era la Sip. Avevo una passione smodata per i telefoni, li collezionavo..per la disperazione di mio padre e dei negozi in cui passavo ore . La predisposizione per questi strumenti di comunicazione col tempo è andata scemando (per fortuna…) ma non quella per il diritto, tanto più che, terminati gli studi classici, scelsi di studiarlo per cinque anni all’Università di Bologna. Mi sono laureata nel 2007 convinta di aver appreso quasi tutto quello che c’era da sapere: piccola illusione , mi sono ricreduta non appena ho cominciato a fare pratica in uno studio legale. Ora, terminato il biennio di praticantato, dopo aver dedicato un paio di anni al diritto del lavoro sono consapevole delle dimensioni indomabili del diritto, o forse lo sono un po’ più di prima.
Oltre al diritto mi dedico al teatro, come spettatrice ma anche come parte attiva, frequento uno scuola di recitazione a Mantova. C’è chi dice che legge e palcoscenico siano strettamente legati, sto cominciando a crederlo anch’io.
Articoli dell’autore

Gli avvocati della PA possono difendere solo l’ente di appartenenza

Il caso ha investito la Regione Campania, la quale, puntando al risparmio (saggia decisione, di questi tempi), con la l.r. 19 gennaio 2009, n.1, ha deciso di estendere l’attività di consulenza e difes…

Magistratura: direttive sulle attività extragiudiziarie

Con una recente Circolare il Consiglio Superiore della Magistratura ha precisato quali attività extragiudiziarie possano compiere i giudici. L’ordinamento giudiziario è regolato in primo luogo dal R.D…

Somministrazione di lavoro e contratto a termine: per l’Europa contratti diversi

La Corte di Giustizia europea è intervenuta, con una sentenza del 11 aprile ’13 relativa alla causa C-290/12 Della Rocca contro Poste Italiane Spa, a delimitare i confini tra contratto di lavoro sommi…

Abuso del diritto e fisco

La Cassazione ( 3243/2013 e 4901/2013) si è recentemente pronunciata sul rapporto abuso del diritto ed evasione fiscale, estendendo il significato della prima ad includere la seconda. Nessuna obiezion…

Redditometro bocciato dal Tribunale di Napoli

Era attesa da un po’, diciamolo. La prima pronuncia dell’apparato giudiziario sul c.d. Redditometro è arrivata, più precisamente dal Tribunale di Napoli, che ha bocciato la misura adottata dal Ministe…

Il Diritto in tempo di crisi, l’ordinamento legislativo italiano

Rispondo agli interrogativi del Direttore con queste mie riflessioni. Studio l’ordinamento italiano da un po’, ormai. Ho sempre pensato che fosse un motivo di vanto ed orgoglio. Nel suo complesso, in…

Spese condominiali: facciamo un po’ di chiarezza

Il condominio è una soluzione abitativa per certi versi molto piacevole, meno per altri, soprattutto quando si tratta di gestire le parti comuni, spesso oggetto di contrasti. Il codice civile ha prev…

La detenzione in Italia

Sfogliando un codice penale molti si chiederanno se vi sia una logica alla base della distribuzione delle varie tipologie di pene ed in caso positivo, quale. Inutile dire che la risposta alla prima do…

Pagina 2 di 3