Giuseppe D’Alessandro
Giuseppe D’Alessandro
Vivo a Niscemi e sono iscritto all’Ordine di Caltagirone da oltre trent’anni. Tra un processo e l’altro ho tanto tempo per riflettere non solo sulle questione di diritto, ma anche sugli aspetti umani e di costume di questa meravigliosa e bistrattata professione e di tutto quel mondo sconosciuto di persone e situazioni che portano tanta gente a cercare giustizia, mentre spesso – delusi – vi trovano solo la legge.
E auspicando sempre che l’avvocato prescelto conosca più il giudice che il diritto. E sperando che egli sia preparatissimo nella materia, visto che la preparazione è di primaria importanza in quanto più si conoscono le norme e meglio si possono aggirare.
Oltre a partecipare a convegni giuridici come relatore e a collaborare con alcune riviste, mi piace scrivere, soffermandomi sulle cose più strane e bizzarre che hanno attinenza con leggi e processi. Mi piacerebbe creare (ma è solo una fantasia) una cattedra universitaria di , raccogliendo tutte quelle norme e quelle sentenze che ci fanno sorridere, anche quando la questione è di una maledetta serietà.
In attesa della istituzione di questo insegnamento, ho già scritto e pubblicato:
Bestiario giuridico 1 – Leggi che fanno ridere e sentenze che fanno piangere dal ridere (Colla editore)
Bestiario giuridico 2 – Le offese nel diritto e le offese del diritto (Colla editore).
Le prossime uscite saranno: Truffe, truffati e truffatori; NON ci vediamo in tribunale e Dizionario giuridico degli insulti.
bestiariogiuridico@gmail.com
Articoli dell’autore

Linguaggio e Diritto: come godo nel non farti capire nulla!

Com’è noto, la pubblica Amministrazione ‘parla’ mediante atti che assumono le forme più varie – dall’ordinanza al decreto, dalla concessione all’autorizzazione, dalla delibera alla determina – ma che …

C’è tocco e tocco!

La giurisprudenza, quasi fosse una disciplina sociale, ci insegna che esistono vari tipi di toccamento dei genitali. Se la toccata è dovuta a un fastidio fisiologico, legato magari all'abbigliamento, …

Quando le bestialità vengono dall’Europa…

L’Italia è uno dei 27 Stati che compongono l’Unione Europea. Questa organizzazione sopranazionale ha competenze sulle più svariate materie, dagli affari esteri alla difesa, dalle politiche economiche…

Il tradimento: lui, lei e il giudice…

Qualche aforisma per introdurre il tema: Se uno ti porta via la moglie, non c’è peggior vendetta che lasciargliela. Adulterio: incollare altrove ciò che si è rotto in casa. Ci sono due tipi di donn…

In lege opscaenitas…

Un organo che può assumere valenze sessuali, sia pure in misura ridotta, è certamente la lingua. E' giurisprudenza assodata che il movimento della lingua connotato da lascivia è configurabile come ‘at…

Legal bestialities in the world

Ogni tanto su qualche giornale si leggono notizie così strane che il dubbio che siano delle bufale è fortissimo. Sarà mai vero che in Israele è vietato portare orsi sulla spiaggia? Che in Thailandia è…

Sex and Lex…

Baci e toccamenti non sono le uniche questioni di sesso sulle quali sono chiamati a pronunciarsi i giudici: omosessualità, tradimenti, abbigliamento spinto, rapporti sessuali, ecc. offrono un material…

Dopo i baci, i toccamenti visti dalla giurisprudenza

Analizziamo oggi quella giurisprudenza che si è occupata di comportamenti e attività umane legate al sesso e che ha fornito le pronunce più salienti e strane finite molto spesso sui giornali. Cominci…

Pagina 1 di 2