Elena Tugnoli
Elena Tugnoli
Sono nata a Bologna 28 anni fa, ma da tre vivo a Milano, dove ho finito di recente la scuola di specializzazione in Psicoterapia Cognitiva Comportamentale (Studi Cognitivi).
Ho uno studio in collaborazione con alcune mie colleghe (www.psicologialequattrovalli.it) e collaboro con altri studi e con l’ambulatorio dei disturbi alimentari del A.O. San Paolo.
Sono molto curiosa, amo leggere e studiare, mi interesso, oltre che dell’ambito psicologico, anche all’ambito scientifico e medico.
Amo viaggiare, e appena posso, parto con gli amici. Il mio blog: www.elenatugnoli.wordpress.com
Articoli dell’autore

Cibo ed emozioni: una relazione complicata ai tempi del Covid-19

Il cibo non è solo nutrimento. Per noi esseri umani, in particolare per noi italiani, è qualcosa che va oltre al semplice nutrirsi, assume diversi significati. Il principale fra tutti è rappresentato…

Airbus caduto: forse quello del copilota non era bornout

Il burnout o esaurimento nervoso è una sindrome che si sviluppa quando il carico emotivo e cognitivo diventa insostenibile per l’individuo che non si sente più in grado di portare a termine ciò che f…

Warning! L’Iphone 5 crea dipendenza

Oggigiorno è normale avere un telefono, è più normale quasi averne due, di solito uno di questi è uno smartphone. Cosa vuol dire avere uno smartphone? Avere un oggetto che ti cambia la vita secondo …

Bullismo a scuola oggi, mobbing sul lavoro domani

Che co'é il bullismo? Il bullismo è un fenomeno psicosociale nel quale una persona usa prepotenza, verbale o fisica, direttamente o indirettamente, verso un'altra. Questi comportamenti vengono messi…

Ludopatia, malattia del nostro tempo

Ma come mai è esploso questo fenomeno? Perché se prima c’era il superenalotto e qualche gratta e vinci, ora ci sono macchinette e videopoker in quasi tutti i bar? Lasciamo da parte l’aspetto economic…

L’abito non fa il giudice

Quando leggiamo storie come queste "La storia (vera) del giudice che sfregiava le macchine degli avvocati", cosa ci stupisce? Perché nella nostra testa un giudice non può comportarsi così? Se a riga…

La paura di diventare genitori

La paura di diventare una famiglia e di entrare a contatto con un bambino adottivo non è come diventare una famiglia concependo un bambino. La differenza è la fase di preparazione, che per chi concepi…

La gita scolastica? Una cosa da studenti “normali”

Così è successo a Pozzallo in provincia di Ragusa, dove un preside ha chiesto ai genitori di non mandare i figli in gita nel caso non fossero atletici. I ragazzi dovevano partecipare ad una gita in Tr…