Emanuela Foligno
Emanuela Foligno
Laureata all’Università Statale di Milano con tesi in diritto processuale civile (titolo: I limiti soggettivi della prova testimoniale).
Avvocato del Foro di Milano
Esperta in Responsabilità Civile, diritto immobiliare, proprietà e successioni
Consulente legale “Sportello Donna” della provincia di Milano
Articoli pubblicati:
§ sul portale giuridico StudioCataldi: 1) Il certificato di agibilità nella contrattazione immobiliare; 2) Preliminare del Preliminare. Cass. SS.UU. 06/3/2015 n. 4628; 3) Diritto alla sessualità e infedeltà: il danno ingiusto; 4) Il mobbing coniugale; 5) Sussiste l’obbligo di custodia ex art. 2051 anche quando si accede in spazi esuberanti il bene concesso in godimento.
§ sul portale giuridico Altalex: (di prossima pubblicazione già autorizzata dalla redazione): 1) libretto postale, direttore, prelievi, cointestataria, commento a Cass. Civ. sez. Lavoro n. 152 del 9/1/2015
Articoli dell’autore

Rifiuta di visitare il paziente in pronto soccorso. Inutile invocare i protocolli: medico condannato

Con la pregevole pronunzia n. 45844 del 05 novembre 2014, la Suprema Corte penale ha evidenziato i presupposti che configurano la responsabilità del sanitario per rifiuto di atti d’ufficio. Un Medico…

Sussiste l’obbligo di custodia ex art. 2051 c.c. anche quando si accede in spazi esuberanti il bene concesso in godimento

La vicenda è stata trattata dinnanzi al Tribunale di Monza (RG N. 4064/2011 – Sentenza N. 309/2013 del 27/05/2013 – G.U. ******************) I danneggiati sono precipitati all’interno di una bocca di…

Divorzio breve. Precisazioni su separazione e presenza di figli

TERMINI RIDOTTI La novità più importante introdotta dalla l. n. 55/2015 è l’abbreviazione dei termini, prima di tre anni in ogni caso, che devono intercorrere tra separazione e divorzio, ma nulla è c…

Divorzio breve in vigore: il vademecum

La Camera ha finalmente approvato il Ddl che introduce nel nostro Paese il divorzio breve, eliminando il requisito del decorso dei tre anni dalla separazione. Il provvedimento è articolato come di se…

Insidia stradale: come ripartire l’onere della prova

La Corte di Cassazione interviene in materia di danni da insidia stradale, con particolare riferimento alla responsabilità da cose in custodia della Pubblica Amministrazione. La pronunzia chiarisce …

Clausola claims made. La Cassazione ancora a favore (Cass. n. 2872 del 13/2/2015)

La Suprema Corte (n. 2872 del 13.02.2015) è tornata ad occuparsi della nullità della clausola c.d. claims made. Tale clausola, come noto, limita l'operatività della garanzia assicurativa a quelle ric…