Home Concorsi pubblici Concorso Comune Torino, 55 Responsabili amministrativi

Concorso Comune Torino, 55 Responsabili amministrativi

Elena Bucci
concorso comune torino

Nuove assunzioni in Piemonte con il Concorso Comune Torino: a inizio settembre sono stati pubblicati nuovi bandi di selezione pubblica per il reclutamento di un totale di 125 unità di personale presso il Comune di Torino. Tra questi, 55 posti sono destinati al profilo professionale di Responsabile amministrativo (categoria D), rivolto ai candidati in possesso di laurea.

Sarà possibile iscriversi al concorso fino al giorno 23 settembre 2022, secondo le modalità indicate nei prossimi paragrafi.

Concorsi Comune Torino, 125 posti: aperti a diplomati e laureati

Nei prossimi paragrafi vediamo tutti i requisiti richiesti per accedere al profilo di Responsabile amministrativo, come iscriversi alla selezione e quali prove sono previste dal bando.

Concorso Comune Torino, requisiti richiesti

Per avere accesso al concorso indetto dal Comune di Torino, gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza dei bandi:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea;
  • Laurea o laurea magistrale a ciclo unico o diploma di laurea vecchio ordinamento.
  • età non inferiore ai 18 anni.
  • godimento dei diritti civili e politici.
  • assenza di condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione perché da esso deriva l’interdizione dai pubblici uffici, o l’incapacità di contrarre con la P.A;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo o destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • idoneità psico-fisica;
  • per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985, essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva, ai sensi dell’art. 1, L. 226/2004.

Scarica il bando

Concorso Comune Torino, invio domande


Gli aspiranti partecipanti al concorso dovranno inviare la domanda di ammissione alla selezione esclusivamente per via telematica, con autenticazione attraverso una delle seguenti credenziali:

  • SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale,
  • CIE (Carta d’identità elettronica),
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

entro e non oltre le ore 13 del 23 settembre 2022.

Si ricorda ai candidati che per la partecipazione alla procedura è previsto il versamento della tassa di concorso di 10 euro, pena esclusione, entro il termine per la presentazione delle domande di ammissione.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Concorso Comune Torino, prove d’esame

La procedura di selezione prevede:

  • una fase preselettiva, che si svolgerà solo nel caso in cui pervengano più di 2000 domande, e consisterà in un questionario a risposta multipla finalizzato alla verifica
    delle attitudini e della professionalità dei candidati ed alla loro potenziale rispondenza alle caratteristiche proprie delle attività in questione. I quesiti verteranno sulle materie oggetto della prova scritta e del colloquio.
  • una prova scritta, che potrà consistere in un questionario a risposta multipla o in un questionario a risposte aperte sulle materie indicate in ciascun bando, diverse per ogni profilo professionale;
  • una prova orale: verterà sulle materie della prova scritta e sulla verifica delle capacità di problem solving.

Concorso Comune Torino, materie d’esame

Le prove d’esame a cui i candidati ammessi alla selezione saranno sottoposti verteranno sulle seguenti materie:

  • Elementi di Diritto Costituzionale;
  • Diritto Amministrativo, con particolare riferimento agli atti amministrativi ed alla Legge 241/1990 e s.m.i.;
  • Ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000 e s.m.i.);
  • Ordinamento del lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento ai diritti e doveri e alle responsabilità dei pubblici dipendenti (D.Lgs. 165/2001 e s.m.i. e C.C.N.L.);
  • Documentazione amministrativa (D.P.R. 445/2000 e s.m.i.);
  • Codice degli Appalti (D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.) ;
  • Istituzioni di Diritto Privato;
  • Normativa in materia di Trasparenza, Anticorruzione e Privacy;
  • Elementi di Diritto Penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • Elementi di project managament.

Concorso Comune Torino, come prepararsi

Per la preparazione del Concorso indetto dal Comune di Torino per l’assunzione di 55 Responsabili amministrativi consigliamo il seguente kit dedicato:

Concorso Comune Torino 55 Responsabili amministrativi (Cat. D) - KIT

Concorso Comune Torino 55 Responsabili amministrativi (Cat. D) - KIT

Il presente kit è un utilissimo strumento di preparazione al Concorso indetto dal Comune di Torino per 55 Responsabili amministrativi (Cat. D).

Il Kit comprende 2 testi di sicura utilità:
- il manuale “L’Impiegato del Comune”;
- la raccolta “Quiz commentati per impiegato negli enti locali”.

Grazie allo studio sul manuale e al ripasso e verifica attraverso l’esercizio dei quiz i candidati completeranno la propria preparazione su:
› Diritto costituzionale;
› Diritto amministrativo;
› Pubblico Impiego;
› Accesso agli atti;
› Anticorruzione e trasparenza;
› Ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli enti locali;
› Contratti pubblici;
› Diritto penale e reati contro la P.A.

Disponibili nella sezione online, raggiungibile seguendo le istruzioni sul retro, i seguenti materiali:
- Simulatore di quiz;
- Quiz di lingua inglese;
- Teoria e quiz di informatica.
AA.VV., 2022, Maggioli Editore
63.00 € 59.85 €



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome