Home Concorsi pubblici Concorso Polizia e Forze Armate Concorsi Ministero Difesa, 444 Allievi Ufficiali Accademie: chi partecipa e prove

Concorsi Ministero Difesa, 444 Allievi Ufficiali Accademie: chi partecipa e prove

Elena Bucci
concorsi ministero difesa

Nella Gazzetta Ufficiale n. 3 dell’11 gennaio 2022 sono stati pubblicati i concorsi Ministero Difesa, per esami, per l’ammissione di Allievi Ufficiali alla prima classe dei corsi normali delle Accademie Militare, Navale e Aeronautica, per la formazione di base degli Ufficiali dell’Esercito, della Marina, dell’Aeronautica e dell’Arma dei Carabinieri, suddivisi come segue:

  • Esercito: concorso, per esami, per l’ammissione di 146 Allievi al primo anno di corso dell’Accademia Militare;
  • Marina: concorso, per esami, per l’ammissione di 133 Allievi alla prima classe dei corsi normali dell’Accademia Navale;
  • Aeronautica: concorso, per esami, per l’ammissione di 105 Allievi alla prima classe dei corsi regolari dell’Accademia Aeronautica;
  • Carabinieri: concorso, per esami, per l’ammissione di 60 Allievi al primo anno di corso dell’Accademia Militare per la formazione di base degli Ufficiali dell’Arma dei
    Carabinieri.

In totale si prevedono, dunque, 444 assunzioni, distribuite tra i vari Corpi delle Forze Armate.

Concorsi Forze Armate, autorizzate 12914 assunzioni

Vediamo ora nel dettaglio tutti i requisiti per partecipare alla procedura di selezione, le modalità di invio della domanda e le prove d’esame previste dai bandi.

Concorsi Ministero Difesa: requisiti

Per avere accesso alla procedura concorsuale del Ministero della Difesa, gli aspiranti candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti, alla data di scadenza del bando:

  • cittadinanza italiana;
  • aver compiuto il 17° anno di età e non superare il compimento del 22° anno di età al 15 febbraio 2022, eccetto gli innalzamenti di età previsti per i casi specifici riportati nel bando;
  • aver conseguito o essere in grado di conseguire al termine dell’anno scolastico 2021-2022 un diploma di istruzione secondaria di secondo grado, nonché diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito a seguito della sperimentazione dei percorsi quadriennali di secondo grado validi per l’iscrizione ai corsi di laurea;
  • idoneità psico-fisica ed attitudinale;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, licenziati da un impiego pubblico per procedimento disciplinare o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia dello Stato per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, eccetto i casi di inidoneità psicofisica;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna;
  • non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti colposi;
  • non essere sottoposti a misure di prevenzione;
  • non aver tenuto, nei confronti delle Istituzioni democratiche, comportamenti che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • per i minorenni, avere il consenso dei genitori o del genitore esercente la potestà o del tutore a contrarre l’arruolamento volontario;
  • aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool, per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti, nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico.

Concorsi Ministero Difesa: come partecipare

I candidati dovranno inoltrare la domanda, in via esclusivamente telematica, entro e non oltre il giorno 15 febbraio 2022, attraverso il portale https://concorsi.difesa.it. e secondo le modalità espresse all’interno del bando ufficiale.

Si ricorda, inoltre, che per fare domanda i concorrenti dovranno essere in possesso di credenziali rilasciate da un gestore di identità digitale nell’ambito del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o carta d’identità elettronica (CIE).

Scarica il bando

Concorsi Ministero Difesa: procedure selettive


I concorsi indetti dal Ministero della Difesa prevedono diverse procedure di selezione, organizzate come segue:

Esercito Italiano

  • prova scritta di preselezione;
  • prova scritta di selezione culturale;
  • accertamento della conoscenza della lingua inglese;
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti attitudinali;
  • accertamenti psicofisici;
  • prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica (per i soli concorrenti aspiranti ai posti per il Corpo Sanitario);
  • prova orale di matematica;
  • tirocinio.

Marina Militare

  • prova scritta di selezione culturale, con accertamento della conoscenza della lingua inglese;
  • accertamenti psicofisici;
  • accertamenti attitudinali;
  • prove di efficienza fisica;
  • prova orale di matematica, educazione civica e storia (per i concorrenti aspiranti ai posti per i Corpi Vari);
  • prova orale di biologia, educazione civica e storia (per i concorrenti aspiranti ai posti per il Corpo Sanitario Militare Marittimo);
  • prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica (per i soli concorrenti
    aspiranti ai posti per il Corpo Sanitario Militare Marittimo);
  • tirocinio.

Aeronautica Militare

  • prova scritta di preselezione e prova di conoscenza della lingua inglese;
  • accertamenti psicofisici;
  • prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica (per i soli concorrenti aspiranti ai posti per il Corpo Sanitario);
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti attitudinali e comportamentali;
  • componimento breve in lingua italiana;
  • prova orale di matematica.

Carabinieri

  • prova scritta di preselezione;
  • prova scritta di conoscenza della lingua italiana;
  • prova di conoscenza della lingua inglese;
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti psicofisici;
  • accertamenti attitudinali;
  • prova orale su materie indicate nell’Appendice al bando;
  • tirocinio.

Saranno ammessi a sostenere le prove e gli accertamenti successivi, secondo le sequenze sopra riportate, i soli concorrenti giudicati idonei alla prova precedente.

Per la tua preparazione consulta lo Shop di Maggioli Editore

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome