Home Concorsi pubblici Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Elena Bucci
concorsi pubblici 2022

In arrivo nelle prossime settimane i tanto attesi Concorsi pubblici 2022. Con l’avvento dell’anno nuovo, infatti, saranno attivate diverse procedure di selezione per l’assunzione di migliaia di unità di personale da inserire nella Pubblica Amministrazione, precedentemente annunciate nei mesi scorsi dai vari enti.

Concorsi pubblici 2021: le ultime novità

Dal Ministero della Giustizia, all’Inps e alle procedure per la Scuola, nei seguenti paragrafi forniamo un approfondimento su ciascun concorso pubblico previsto per l’anno a venire.

Indice dei Concorsi pubblici 2022:

Concorso DSGA

In arrivo nel 2022 il bando del nuovo Concorso DSGA, , che regolerà le nuove procedure ordinarie per l’accesso al profilo di Direttore dei Servizi generali e Amministrativi. A breve sarà pubblicato il decreto ministeriale che determinerà l’avvio della procedura concorsuale.

Secondo le prime indicazioni fornite dalla bozza del decreto, il concorso si svolgerà su base regionale con frequenza definita ai sensi della normativa vigente, subordinatamente alla disponibilità di posti nel periodo di riferimento, ovvero all’esaurimento, nell’ambito di una o più regioni, delle graduatorie di merito.

La procedura di selezione sarà composta di due prove: una scritta ed una orale, seguite dalla valutazione dei titoli.


Concorso DSGA, bozza del decreto: requisiti, prove e valutazione titoli

Concorso Ordinario Scuola Secondaria

In arrivo, dopo mesi di stop, il Concorso Ordinario Scuola secondaria, che dovrebbe essere riavviato proprio nei primi mesi del prossimo anno. Nelle ultime settimane, infatti, il Ministero dell’Istruzione ha presentato ai sindacatile bozze dei nuovi regolamenti che disciplineranno i concorsi ordinari della scuola, i quali recepiscono le novità introdotte col decreto Sostegni Bis.

Con le novità introdotte dal Decreto Sostegni Bis, la bozza del nuovo decreto che disciplinerà i Concorsi per la scuola prevede una significativa semplificazione della procedura selettiva. Le novità consistono in:

  • eliminazione della prova preselettiva,
  • prova scritta con quiz a risposta multipla.

Concorso Ordinario Scuola Secondaria: prove e punteggi

Concorso Dirigente Scolastico

In arrivo nei prossimi mesi anche il bando ufficiale per il reclutamento di Dirigenti Scolastici. Secondo la bozza del regolamento, potrà avere accesso alla procedura unicamente il personale docente ed educativo delle istituzioni scolastiche ed educative statali assunto con contratto a tempo indeterminato e confermato in ruolo ai sensi della normativa vigente.

Inoltre, il candidato deve necessariamente aver maturato un servizio di almeno 5 anni nelle istituzioni scolastiche ed educative del sistema nazionale di istruzione.

Secondo le anticipazioni la procedura selettiva sarà composta da tre fasi: prova preselettiva, prova scritta e prova orale.

Concorso Dirigenti Scolastici, bozza regolamento: prove e materie d’esame

Concorso docenti educazione motoria

Tra i concorsi pubblici 2022 rientra anche la procedura per l’assunzione di docenti di educazione motoria, attiva entro il mese di febbraio. Ad annunciarlo la Legge di Bilancio 2022, che propone di introdurre l’insegnamento curricolare dell’educazione motoria nelle classi quarte e quinte delle scuole primarie.

L’introduzione dell’insegnamento dell’educazione motoria è prevista:

  • per la classe quinta a partire dall’anno scolastico 2022/2023,
  • per la classe quarta a partire dall’anno scolastico 2023/2024.

Concorso educazione motoria, scuola primaria: bando entro febbraio 2022

Concorso docenti religione cattolica, 5116 posti

Nella Gazzetta Ufficiale, serie generale del 28 settembre 2021, è stato pubblicato il Decreto che autorizza il Ministero dell’Istruzione per avviare due Concorsi pubblici 2022, per esami e titoli, per l’assunzione di 5116 insegnanti di religione cattolica. 

I posti messi a disposizione sono destinati alla scuola primaria e la scuola dell’infanzia e alla scuola secondaria di primo e secondo grado per gli anni scolastici 2021/2022, 2022/2023 e 2023/2024.

Concorso Inps, 385 posti

L’ente previdenziale Inps ha recentemente reso nota l’imminente pubblicazione di un nuovo bando di concorso a partire dal 2022, destinato al reclutamento di 385 unità di personale di Area C, con profilo economico C1, a tempo indeterminato.

Le assunzioni previste sono finalizzate alla gestione dell’assegno unico universale, il sussidio economico mensile che verrà erogato da parte dell’Inps alle famiglie con figli fino ai 21 anni di età. La prestazione a sostegno delle famiglie entrerà in vigore il prossimo anno, e porterà ad un notevole aumento del carico di lavoro dell’ente previdenziale. Di conseguenza, si rende necessario il rafforzamento del personale.

Concorso Inps 2022, in arrivo 385 assunzioni a tempo indeterminato

Concorso Ispettorato del Lavoro, 1024 assunzioni

Nella Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 301 del 21 dicembre 2021 è stata pubblicata la conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146, recante misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili, attraverso cui si autorizza la prossima procedura concorsuale di 1024 assunzioni per l’Ispettorato del Lavoro.

Nel decreto si legge infatti che “in funzione dell’ampliamento delle competenze l’INL è autorizzato a bandire una procedura concorsuale e ad assumere a tempo indeterminato, con un incremento della dotazione organica, un contingente di personale ispettivo pari a 1.024 unità.”

Concorso Ispettorato Lavoro 2021, requisiti e prove

Concorso Ufficio del Processo, 1000 funzionari

Secondo l’articolo 1 della Legge 134, del 27 settembre 2021, è prevista la disposizione di un nuovo Concorso Ufficio Processo, previsto per il 2022,destinato all’assunzione di un totale di 1000 funzionari da inquadrare nella III area funzionale, fascia economica F1, con decorrenza fissata al 1° gennaio 2023.

La decorrenza per le assunzioni è stata fissata al 1 gennaio 2023, dunque probabilmente il nuovo bando per il concorso sarà pubblicato nel corso del 2022.

Concorso Ufficio processo 2022: previsti 1000 posti di funzionario

Concorso Ministero Giustizia, 5410 posti

Tra i concorsi pubblici 2022, è in arrivo anche il bando del nuovo Concorso Ministero Giustizia per il reclutamento, che avverrà su base distrettuale per titoli e prova scritta, di un totale di 5410 unità di personale, diplomati e laureati, previsto dal Piano nazionale per la ripresa e la resilienza (Pnrr), con lo scopo di rafforzare l’amministrazione giudiziaria. Ad annunciarlo, un avviso pubblicato sul blog ufficiale del Ministero della Giustizia.

La procedura concorsuale sarà su base distrettuale, dunque quando presenta la domanda di partecipazione al concorso, il candidato indica già il distretto di corte di appello dove andrà a lavorare se risulterà tra i vincitori.

Concorso Ministero Giustizia 2022: bando in arrivo per 5410 diplomati e laureati

Concorso Regione Sicilia, 1024 assunzioni

Dopo quasi due anni di blocco, riparte anche il Concorso Regione Sicilia per l’assunzione di 1024 unità di personale destinate ai Centri per l’Impiego della regione.

I bandi sono stati pubblicati il 29 dicembre sul sito ufficiale della regione e sono previste due procedure di selezione, così suddivise:

  • una per il reclutamento di 537 unità di personale di categoria D (laureati);
  • una per il reclutamento di 487 unità di personale di categoria C (diplomati).

Le domande devono essere inviate, a partire dall’attivazione della procedura, entro e non oltre le ore 23,59 del 28 gennaio 2022.

Concorso Regione Sicilia, 1024 assunzioni per Centri Impiego

Concorso Regione Puglia, 721 assunzioni

Nell’elenco dei Concorsi pubblici 2022 è prevista anche la procedura della Regione Puglia per l’assunzione di 721 unità di personale diplomato e laureato così suddivisi:

Nel Bollettino della Regione Puglia del 22 novembre è stata pubblicata la deliberazione di giunta firmata lo scorso 15 novembre 2021, da cui emerge la proposta di velocizzare le procedure concorsuali, tenuto conto della perdurante emergenza epidemiologica da COVID-19, e di stabilire che i bandi di concorso da espletare in convenzione con il Formez PA prevedano una selezione mediante:

  • valutazione dei titoli,
  • una sola prova scritta.

Concorsi Regione Puglia 2022, bandi in arrivo per 721 assunzioni

Concorso Regione Calabria, 456 posti

In arrivo anche i bandi di concorso per l’assunzione di 456 unità di personale destinate ai Centri per l’Impiego della Regione Calabria, aperti sia a laureati che a diplomati, suddivisi come segue:

  • 177 posti di Istruttore amministrativo contabile, categoria C;
  • 279 posti di Istruttore direttivo amministrativo-finanziario, categoria D.

Nell’attesa della pubblicazione dei bandi ufficiali, secondo le ultime anticipazioni, la procedura selettiva potrebbe essere articolata in due fasi:

  • prova scritta a quiz,
  • valutazione dei titoli.

Concorso Regione Calabria, 456 posti presso i Centri per l’impiego: requisiti e prove




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome