Home Concorsi pubblici Concorso Miur Concorso Miur 125 funzionari area giuridica, economica e informatica: requisiti e prove

Concorso Miur 125 funzionari area giuridica, economica e informatica: requisiti e prove

Elena Bucci
concorso miur 125 funzionari

Nella Gazzetta Ufficiale n. 82 del 15 ottobre 2021 è stato pubblicato il bando del nuovo Concorso Miur per l’assunzione di 125 funzionari, ovvero unità di personale non dirigenziale, di qualificata professionalità nelle discipline scientifiche, economiche e giuridiche, da inquadrarsi nell’area funzionale III, posizione economica F1, del comparto funzioni centrali, presso il Ministero dell’università e della ricerca.

I posti messi a concorso sono così suddivisi:

  • 85 unità da inquadrare nell’area funzionale III, posizione economica F1, profilo di funzionario amministrativo – giuridico – contabile (codice concorso 01);
  • 10 unità da inquadrare nell’area funzionale III, posizione economica F1, profilo di funzionario per la comunicazione e per l’informazione (codice concorso 02);
  • 30 unità da inquadrare nell’area funzionale III, posizione economica F1, profilo di funzionario informatico – statistico (codice concorso 03).

Concorsi pubblici 2021: le ultime novità

Vediamo nel dettaglio i requisiti, le modalità di invio della domanda e le prove d’esame previste dal bando.

Concorso Miur 125 funzionari: requisiti

Gli aspiranti candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del bando:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea, oppure cittadinanza di uno Stato diverso da quelli appartenenti all’Unione europea, qualora ricorrano le condizioni di cui all’art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza;
  • idoneità allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire;
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL), laurea magistrale (LM) oppure laurea specialistica (LS) rilasciati da Università statali e non statali accreditate dal Ministero dell’università e della ricerca, nelle classi specificate nel bando a seconda del profilo professionale.

Concorso Miur 125 funzionari: invio domande

La presentazione della domanda avviene esclusivamente per via telematica, attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando l’apposito modulo elettronico disponibile su questa piattaforma digitale, previa registrazione del candidato sulla medesima piattaforma.

Per la partecipazione al concorso, il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui intestato. I candidati possono presentare istanza on-line di partecipazione al concorso entro le ore 18,00 del 30 ottobre 2021.

Concorso Miur 125 funzionari: prove

La procedura concorsuale si articola nelle seguenti fasi:

  • valutazione dei titoli: i titoli valutabili non possono superare il valore massimo complessivo di punti 30, ripartiti tra titoli accademici e di studio (massimo 10 punti) e titoli professionali e abilitazioni (massimo 20 punti complessivi). Questa fase si considera superata con una votazione di almeno 21/30;
  • prova orale: consiste in un colloquio interdisciplinare, nell’ambito del quale è valorizzato il possesso di adeguate conoscenze informatiche e digitali nonché di un’adeguata conoscenza della lingua inglese, ed è volta ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati su materie specifiche per ogni codice di concorso. La prova si considera superata con un punteggio di almeno 21/30;
  • attività di lavoro e formazione: periodo di formazione pratica e teorica sottoposto ad una valutazione finale. Ai fini dell’ammissione alla successiva prova scritta, i candidati dovranno riportare una votazione non inferiore a 21/30.
  • prova scritta: consiste nella soluzione di quesiti a risposta multipla, diretta ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati sulle materie indicate nel bando.

Leggi il bando



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome