Home Concorsi pubblici Concorso Polizia e Forze Armate Concorso Allievi Carabinieri 2021, 2.938 posti VFP e civili: come partecipare

Concorso Allievi Carabinieri 2021, 2.938 posti VFP e civili: come partecipare

concorso-allievi-carabinieri-2021

È stato pubblicato il bando di concorso per Allievi Carabinieri 2021 per VFP e civili. Il concorso pubblico, per titoli ed esami, prevede la copertura di un totale di 2.938 posti, così suddivisi:

  • 2.057 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato, ai sensi dell’articolo 703 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) e ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4), in servizio;
  • 881 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato, ai sensi degli articoli 703, 706 e 707, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, a coloro che non abbiano superato il ventiseiesimo anno di età; il limite massimo d’età è elevato a ventotto anni per coloro che abbiano già prestato servizio militare.

Si legge all’interno del bando che con un successivo decreto verrà inoltre presto bandito un concorso per 32 Allievi carabinieri in possesso dell’attestato di bilinguismo.

Vediamo nei prossimi paragrafi quali sono i requisiti di partecipazione, come e quando si potrà fare domanda e quali saranno le fasi attraverso le quali si svolgerà il concorso.

Tutte le novità sui concorsi per Polizia e Forze Armate

Concorso Allievi Carabinieri 2021: requisiti

I requisiti per il concorso per Allievi Carabinieri 2021 differiscono in base al profilo dei candidati, siano questi civili o volontari in ferma prefissata annuale o quadriennale (VFP1 e VFP4). In particolare differiscono i requisiti legati all’età, che deve essere:

  • tra i 17 e i 26 anni non compiuti d’età per i civili, elevati a 28 per i candidati che hanno prestato servizio militare;
  • entro il ventottesimo anno di età, per i volontari in ferma prefissata.

Un altro requisito che differisce riguarda il titolo di studio richiesto, ovvero:

  • diploma di scuola secondaria di I° grado (licenza media) per militari VFP in servizio o congedati, alla data del 31 dicembre 2020;
  • diploma di scuola secondaria di II° grado (maturità) per civili e militari VFP in servizio o congedati, alla data del 1° gennaio 2021;

Altri requisiti sono:

  • cittadinanza italiana;
  • consenso dei genitori in caso di candidati minorenni;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • condotta incensurabile;
  • essere in possesso dell’idoneità psico-fisica e attitudinale al servizio militare;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi;
  • non essere imputati in processi penali per delitti non colposi;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • non trovarsi in situazioni comunque non compatibili con l’acquisizione o la conservazione dello status di carabiniere.

Scarica il bando

Concorso Allievi Carabinieri 2021: domanda

Per la partecipazione al concorso sarà possibile fare domanda dal 21 luglio al 4 settembre 2021. La domanda andrà inoltrata online attraverso la piattaforma concorsi del sito istituzionale dell’Arma.

Per l’accesso è richiesto il possesso di credenziali SPID o di lettore di smart card per la Carta Nazionale dei Servizi. Occorrerà in fase di presentazione della domanda anche indicare due indirizzi e-mail, uno ordinario e uno di Posta Elettronica Certificata intestato al candidato.

In fase di presentazione della domanda sarà possibile indicare la riserva di posti per la quale si intende concorrere, e sarà inoltre possibile esprimere preferenza per la formazione e per l’impiego nelle specializzazioni in materia di tutela forestale, ambientale e agroalimentare, specializzazioni alle quali saranno destinati 119 vincitori del concorso, divisi in 83 militari e 36 civili. Maggiori dettagli sulla specializzazione sono disponibili all’articolo 19 del bando.

Concorso Allievi Carabinieri 2021: prove

Di seguito le fasi attraverso le quali si svolgerà la selezione:

  • prova scritta di selezione;
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti psicofisici;
  • accertamenti attitudinali;
  • valutazione dei titoli.

L’Amministrazione si riserva la facoltà di rendere la prova scritta una prova preselettiva nel caso di un numero molto elevato di domande pervenute. La prova scritta durerà 60 minuti ed è costituita da un test digitalizzato o cartaceo con un numero di domande a risposta multipla non superiore a 100 che verteranno su:

  • argomenti di cultura generale;
  • storia e struttura ordinativa dell’Arma;
  • logica deduttiva;
  • informatica;
  • ragionamento verbale;
  • lingua straniera a scelta tra il francese, l’inglese, lo spagnolo e il tedesco.

Il punteggio della prova sarà espresso in centesimi e il punteggio minimo per il superamento sarà di 51/100. Nel caso in cui la prova scritta diventasse anche una prova preselettiva, il punteggio di 51/100 potrebbe non garantire l’accesso alla fase successiva, in quanto accederebbero alla fase successiva solo:

  • i primi 4.144 candidati della graduatoria per militari;
  • i primi 4.750 candidati della graduatoria per civili.

Le prove di efficienza fisica prevedono i seguenti esercizi:

  • corsa piana 1000 metri;
  • piegamenti sulle braccia;
  • salto in alto.

Per quanto riguarda la valutazione dei titoli, verranno presi in considerazione:

  • titoli militari;
  • titoli di studio e professionali;
  • titoli correlati a conoscenze linguistiche.

Per ulteriori informazioni sullo svolgimento del concorso si rimanda al bando.

Resta aggiornato sui concorsi pubblici, iscriviti alla Newsletter



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome