Home Concorsi pubblici Concorsi Regione Sardegna, approvato il Piano fabbisogni: nuovi bandi in arrivo

Concorsi Regione Sardegna, approvato il Piano fabbisogni: nuovi bandi in arrivo

concorsi-regione-sardegna-nuovi-bandi

Con un recente comunicato stampa, la Regione Sardegna ha reso nota l’approvazione del nuovo Piano fabbisogni per il triennio 2021-2023, che sblocca nuove assunzioni, sia attraverso concorsi che tramite progressioni interne.

Tutte le iniziative del Piano del fabbisogno mirano, nei prossimi tre anni, a migliorare l’efficienza della macchina amministrativa grazie alla crescita del personale interno, in particolare con lo sblocco delle progressioni verticali, e al reclutamento di nuove professionalità con nuove competenze. Anche durante la pandemia l’amministrazione ha lavorato alacremente grazie ad un’ottima gestione del lavoro a distanza, a riprova del buon funzionamento della nostra istituzione che passa prima di tutto per il personale. L’acquisizione di nuove risorse è un passo imprescindibile per la crescita”.

Queste le parole del Presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, commentando l’approvazione del nuovo Piano fabbisogni. Si legge nel comunicato stampa che le risorse stanziate per le nuove iniziative programmate sono pari a 30.367.286,81 euro.

Tutte le novità sui concorsi pubblici

Concorsi Regione Sardegna: posti

Come anticipato in precedenza, le assunzioni riguarderanno sia progressioni verticali che concorsi. Le assunzioni che avverranno tramite concorso pubblico per l’accesso dall’esterno saranno le seguenti:

  • 35 dirigenti;
  • 495 dipendenti.

Si tratta di personale sia tecnico che amministrativo. La Regione si riserva inoltre di attingere alle graduatorie di altre amministrazioni per sopperire a delle eventuali urgenti carenze di personale. Sono previste anche internalizzazioni di alcune attività e il rientro nell’amministrazione regionale dei dipendenti dell’ex Esaf.

Per quanto riguarda i concorsi pubblici, si è giunti al numero di 35 dirigenti e 495 dipendenti grazie alla riduzione della percentuale riservata alla mobilità da altre amministrazioni. che passa dal 20% al 10%.

Ai posti previsti dal Piano fabbisogni si aggiungono nuove assunzioni per il Corpo Forestale di Vigilanza Ambientale, sempre tramite concorso pubblico. I posti in questo caso saranno 130.

In sintesi quindi, arriveranno a breve nuovi concorsi per la regione Sardegna, per personale non dirigenziale, per un totale di 625 posti.

Di seguito il commento dell’Assessore al Personale Valeria Satta: “È un programma assunzionale di vasto respiro, destinato a migliorare l’efficienza e l’efficacia dell’amministrazione regionale. Grazie all’avvio di una nuova fase di concorsi dall’esterno che daranno respiro alle esigenze di nuovo personale e all’acquisizione di nuove professionalità, e di selezioni interne che premieranno e valorizzeranno l’esperienza acquisita dal personale interno, puntiamo a consolidare e rafforzare il buon andamento della macchina regionale”.

Resta sempre aggiornato sui concorsi pubblici, iscriviti alla nostra Newsletter



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome