Home Concorsi pubblici Concorsi Inps, aggiornato il piano fabbisogni: i bandi in arrivo

Concorsi Inps, aggiornato il piano fabbisogni: i bandi in arrivo

concorsi-inps-bandi-in-arrivo

In arrivo nuovi concorsi Inps. È stata pubblicata infatti una delibera che aggiorna i dati del piano triennale fabbisogni dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale per il periodo 2021-2023.

Previste oltre 8.000 assunzioni per il prossimo triennio. Si inizia da 19 dirigenti amministrativi di II fascia, grazie al concorso SNA, e 10 dirigenti informatici.

Previste poi 63 assunzioni di nuovi medici II livello, grazie al concorso approvato a marzo e in attesa di bando. Dalla stessa graduatoria si selezioneranno:

  • altri 14 medici nel 2022;
  • altri 14 medici nel 2023.

Per quanto riguarda i medici di I livello, si attendono nel 2021 assunzioni per 364 unità. Altre 45 assunzioni sono previste per il 2022 e 43 nel 2023.

Tutte le novità sui concorsi pubblici

In arrivo inoltre un concorso per 38 professionisti tecnico-edilizi di I livello. Dalla stessa graduatoria verranno assunte ulteriori 8 unità nel 2022 e successive 8 unità nel 2023.

Tra i concorsi Inps che verranno banditi nel 2021 vi è l’importante concorso per 1858 unità di categoria C, già stato autorizzato dall’Istituto, e che verrà ampliato fino a 4042 unità. Dalla graduatoria di questo concorso verranno poi effettuate altre importanti assunzioni nei prossimi anni, in particolare:

  • 1440 unità nel 2022;
  • 2486 unità nel 2023.

Confermati i concorsi Inps per 15 avvocati e quello per 165 informatici. Dalla graduatoria di quest’ultimo verranno inoltre assunte altre 335 unità nel 2022.

Sempre nel 2021, altri concorsi Inps per 28 unità di Area B per la sede di Bolzano, a cui si aggiunge una riammissione in servizio per un totale di 29 unità. È prevista inoltre l’assunzione di 11 insegnantiattraverso forme di reclutamento previste per il comparto scuola“.

Si legge nel piano che sempre nel 2021 si provvederà a pubblicare due avvisi di selezione, a partire dal 1° luglio, per l’acquisizione di personale in assegnazione temporanea in posizione di comando, di 63 unità di personale infermieristico di area C e di 78 unità di personale con profilo di geometra, perito edile, perito industriale/elettrotecnico/termotecnico di area C. Per entrambi i ruoli le assegnazioni temporanee avranno durata di un anno.

Tra le conclusioni del piano si legge che questo “è stato elaborato con l’obiettivo di portare la consistenza dei medici, dei professionisti tecnico-edilizi, degli insegnanti, a partire dalla fine del 2021 e del personale di area C, a partire dalla fine del 2023, in linea con la dotazione definita dal fabbisogno sostenibile, stante la necessaria presenza di tali qualifiche per l’assolvimento dei numerosi e complessi compiti istituzionali e, in particolare, nell’ambito delle attività volte allo smaltimento, in tempi celeri, delle giacenze in carico alle aree Flussi e Prestazioni e servizi individuali“.

Seguiranno quindi aggiornamenti alla pubblicazione di nuovi bandi, alcuni dei quali arriveranno a breve.

Leggi il post del prof. Cotruvo sui nuovi concorsi Inps in arrivo



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome