Home Concorsi pubblici Concorsi Comune di Cremona: bandi e assunzioni in arrivo per 135 posti

Concorsi Comune di Cremona: bandi e assunzioni in arrivo per 135 posti

concorsi-comune-di-cremona

Con la Deliberazione n. 70 del 17 marzo 2021, la Giunta Comunale di Cremona ha approvato il Piano Triennale del Fabbisogno di Personale 2021/2023, con il quale il Comune prevede di aggiornare e implementare l’organico in forza nei prossimi tre anni, anche con nuovi concorsi.

Il Piano prevede un totale di 135 assunzioni da portare a termine entro il 2023, così distribuite:

  • 85 assunzioni nel 2021;
  • 25 nel 2022;
  • 25 assunzioni previste per il 2023.

Tutte le novità sui concorsi in Lombardia 

Concorsi Comune di Cremona: le figure richieste

Le figure da assumere seguendo il piano dei fabbisogni rientreranno nei seguenti profili professionali:

  • Dirigenti;
  • Istruttori direttivi (Amministrativi, Tecnici, Contabili);
  • Istruttori (Amministrativi, Tecnici, Contabili);
  • Agenti di Polizia Locale;
  • Assistenti sociali;
  • Operatori;
  • Incarichi di Alta Specializzazione.

In base alla categoria, saranno quindi previsti concorsi sia per laureati che per diplomati, con contratti a tempo indeterminato e determinato.

Concorsi Comune di Cremona: le assunzioni per il 2021

Come detto in precedenza, saranno 85 le assunzioni previste dal Comune di Cremona per il 2021. Di queste, 16 assunzioni riguardano procedure già avviate nel 2020 e da concludere, le restanti 69 sono a loro volta divise tra assunzioni a tempo indeterminato e a tempo determinato. Le prime riguarderanno:

  • 2 dirigenti;
  • 11 istruttori direttivi, cat. D;
  • 6 istruttori, cat. C;
  • 8 agenti di Polizia Locale, cat. C;
  • 1 operatore.

Per quanto riguarda le assunzioni a tempo determinato, queste riguarderanno:

  • 34 istruttori educatori;
  • 3 istruttori, cat. C;
  • 1 istruttore direttivo, cat. D;
  • 2 dirigenti;
  • 1 incarico di alta specializzazione.

Non è noto in questo momento quante di queste assunzioni avverranno tramite concorsi pubblici. Il piano, infatti, prevede che le figure ricercate vengano assunte tramite:

  • utilizzo graduatorie a tempo indeterminato vigenti presso l’Ente;
  • indizione di concorso pubblico, anche aggregato (previa attivazione mobilità esterna obbligatoria di cui all’art. 34 bis del D.Lgs n. 165/2001, dando atto che ai sensi dell’art.3 comma 8 della legge n. 58/2019, non è più obbligatoria la procedura di cui all’art. 30 dello stesso D.Lgs);
  • procedure di mobilità volontaria;
  • trasformazione dei contratti di formazione e lavoro.

Seguiranno aggiornamenti alla pubblicazione dei bandi nella Gazzetta Ufficiale.

Per la preparazione ai concorsi visita lo Shop Maggioli Editore 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome