Home Concorsi pubblici Concorso Comune Sciacca, 28 posti istruttori e istruttori direttivi: requisiti e prove

Concorso Comune Sciacca, 28 posti istruttori e istruttori direttivi: requisiti e prove

Elena Bucci
concorso-comune-sciacca

Nuove assunzioni in programma con il Concorso Comune di Sciacca. L’ente comunale ha infatti ha reso nota attraverso la Gazzetta Ufficiale numero 21 del 16 marzo 2021 l’apertura di un concorso pubblico, per esami, per la copertura di 28 posti di vari profili professionali a tempo pieno ed indeterminato:

  • quattro posti per istruttore direttivo tecnico (categoria giuridica D, posizione economica D1);
  • un posto per istruttore direttivo di polizia municipale (categoria giuridica D, posizione economica D1);
  • due posti per istruttore direttivo assistente sociale (categoria giuridica D, posizione economica D1);
  • cinque posti per istruttore direttivo amministratore/contabile (categoria giuridica D, posizione economica D1);
  • quattro posti per istruttore tecnico (categoria giuridica C, posizione economica C1);
  • cinque posti per agente di polizia municipale (categoria giuridica C, posizione economica C1);
  • sei posti per istruttore amministratore/contabile (categoria giuridica C, posizione economica C1);
  • un posto per istruttore esperto informatico (categoria giuridica C, posizione economica C1).

Concorsi istruttori tecnici 2021: tutti i bandi pubblicati

Vediamo ora i requisiti di accesso, le modalità di presentazione della domanda e le varie prove d’esame cui i candidati saranno sottoposti.

Concorso Comune Sciacca: requisiti

Gli aspiranti candidati alla procedura concorsuale del Comune di Sciacca dovranno essere in possesso, alla data di scadenza del bando ufficiale (15 aprile 2021) dei seguenti requisiti generici e specifici, a pena di esclusione dal concorso:

  • avere la cittadinanza italiana o di uno dei paesi dell’Unione Europea;
  • età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 65 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non avere riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per motivi disciplinari, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni;
  • conoscenza di base della lingua inglese;
  • conoscenza di base dell’uso delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse;

Inoltre, per quanto riguarda i profili professionali singoli esistono diversi requisiti specifici. Nel caso del profilo di istruttore direttivo assistente sociale:

  • abilitazione mediante esame di stato ai sensi del D.M.155/98;
  • iscrizione all’Albo professionale.

Per i profili di Polizia Municipale: 

  • non trovarsi in condizione di disabile;
  • patente di guida non inferiore a categoria B;
  • diploma di scuola superiore (maturità).

Esistono inoltre requisiti specifici rispetto i titoli di studio (lauree triennali/magistrali/specialistiche) da possedere per poter accedere alle procedure concorsuali dei di profili professionali di Istruttore direttivo. Per ulteriori informazioni consultare il bando di concorso ufficiale di selezione.

Concorsi istruttore di vigilanza 2021: tutti i bandi pubblicati

Concorso Comune Sciacca: fare domanda

La domanda di ammissione al concorso dovrà essere inviata, a pena di esclusione, entro e non oltre il 15 aprile 2021 mediante invio per via telematica, compilando il modulo on line presente nella sezione dedicata nel portale ―Amministrazione Trasparente‖ –
sezione ―Bandi di Concorso‖, presente su questo indirizzo.

All’interno della domanda di partecipazione alla procedura il candidato dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità, di essere in possesso dei requisiti indispensabili sopra elencati.

Inoltre, la partecipazione alla selezione comporta il versamento di 10 euro da effettuarsi mediante Bonifico su Conto Corrente Bancario codice IBAN IT 90 J 02008 83175 000300753450 presso Banca UniCredit – Sede di Sciacca, intestato al Comune di Sciacca e dovrà riportare oltre alla frase ―Concorso Pubblico per n.28 posti‖, l’indicazione del profilo professionale per il quale si partecipa e cognome e nome del concorrente.

Alla domanda di ammissione i candidati dovranno allegare, a pena di esclusione:

  • copia (fronte retro) non autenticata di un documento di identità;
  • ricevuta di pagamento della tassa di concorso di 10 euro;
  • “curriculum vitae” esclusivamente in formato europeo o in formato europass debitamente datato e firmato.

Concorsi istruttori amministrativi 2021, tutti i bandi pubblicati

Concorso Comune Sciacca: prove d’esame

Le prove d’esame a cui gli aspiranti candidati del Concorso Comune di Sciacca saranno sottoposti a seguito dell’ammissione alla procedura saranno:

  • prova scritta: può essere teorica (chiama il candidato ad esprimere cognizioni di ordine dottrinale, valutazioni astratte e costruzione di concetti attinenti a temi tratti dalle materie oggetto della prova), teorico-pratica (si basa principalmente sull’analisi e risoluzione di problematiche di gestione attiva mediante l’uso di casi simulati e nella quale l’aspetto dottrinario e teorico è considerato meramente propedeutico o pratica);
  • prova orale: si tende, attraverso interrogazioni sulle materie oggetto delle prove
    scritte e sulle altre indicate nel bando, a conoscere la preparazione, l’attitudine e l’esperienza dei concorrenti, il loro modo di esporre ed ogni altro aspetto relazionale.

Saranno ammessi alla prova orale i concorrenti che abbiano riportato, in ogni singola prova scritta, una votazione non inferiore a 28/40.

Inoltre, la commissione dispone per il concorso i seguenti punteggi:

  • 40 punti per ciascuna prova scritta;
  • 40 punti per ciascuna prova orale;
  • 20 punti per i titoli.

Per la preparazione consigliamo i seguenti volumi:

Il Vigile Urbano

Il Vigile Urbano

Massimo Ancillotti, Edoardo Barusso, Rosa Bertuzzi, Andrea Del Ferraro, Elena Fiore, Antonella Manzione, 2020, Maggioli Editore

Questo manuale, forte dell’esperienza editoriale trentennale nei concorsi da “Vigile Urbano” e dei successi riscossi tra diverse generazioni di dipendenti dei Corpi di Polizia Municipale, è un testo completo e approfondito sull’ordinamento e sui servizi di Polizia...



Quiz commentati per i concorsi in Polizia municipale

Quiz commentati per i concorsi in Polizia municipale

Nicola Cipriani, Roberto Dall’Aglio, Rosa Bertuzzi, Massimo Ancillotti, 2021, Maggioli Editore

Il volume presenta una raccolta di quesiti a risposta multipla, con soluzione corretta commentata, come supporto di preparazione alle prove dei concorsi per Agenti di Polizia municipale, indetti dagli enti locali. Grazie a questa formula, in linea con le più aggiornate esperienze della...



Istruttore Direttivo e Funzionario Area amministrativa e contabile Cat. C e D negli Enti locali 2020

Istruttore Direttivo e Funzionario Area amministrativa e contabile Cat. C e D negli Enti locali 2020

S. Biancardi, C. Costantini, E. Lequaglie, L. Oliveri, M. Quecchia, N. Rinaldi, G. Uderzo, 2020,

Il volume espone in maniera chiara, esauriente e approfondita tutti gli argomenti utili per la preparazione dei candidati alle prove di selezione dei concorsi per Istruttore direttivo e Funzionario (cat. C e D) dell’area amministrativa e dell’area contabile negli Enti locali.



Concorso Istruttore e Istruttore direttivo Area tecnica Cat. C e D negli Enti locali - Kit completo

Concorso Istruttore e Istruttore direttivo Area tecnica Cat. C e D negli Enti locali - Kit completo

Stefano Bertuzzi, Gianluca Cottarelli, 2020, Maggioli Editore

Il presente kit è un utilissimo strumento di preparazione a tutte le prove d’esame per i concorsi pubblici da Istruttore e Istruttore direttivo dell’Area tecnica (cat. C e D), indetti dagli Enti locali. È composto da:› manuale di preparazione “Istruttore e Istruttore direttivo area...



(Fonte Gazzetta Ufficiale)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome