Home Economia Richiesta SPID anche in tabaccheria: come fare, passo per passo

Richiesta SPID anche in tabaccheria: come fare, passo per passo

Richiesta SPID anche in tabaccheria come fare

Chiara Arroi

Richiesta SPID anche in tabaccheria: le novità

E’ decisamente il momento dello SPiD digitale. Ormai è richiesto a tutti di dotarsi di una indentità digitale per poter accedere ai servizi online delle pubbliche amministrazioni (Inps, Agenzia Entrate, Fascicolo sanitario, ecc). Non per tutti però è semplice attivarsi per averlo. Le persone anziane e meno digitali soprattutto possono incorrere in diverse problematiche.

Ricordiamo però che la richiesta SPID può essere effettuata anche di persona presso alcuni sportelli, ad esempio quelli di Poste italiane e non solo. Si può anche richiedere in tabaccheria.

>> Vecchi Pin addio: dal 1° marzo accesso solo con Spid, CIE e CNS <<

Come fare? Ci sono dei limiti? Si paga? In quanto tempo viene rilasciato? Di seguito le info utili per chi volesse andare dal tabaccaio di fiducia e farsi rilasciare la propria identità digitale.

Richiesta SPID in tabaccheria: da quando

Per chi ancora non ne fosse a conscenza, da gennaio 2021 anche molte tabaccherie hanno attivato il servizio di rilascio SPID digitale 2021. E’ quindi già possibile attivarsi per dotarsi delle proprie credenziali in uno dei negozi disponibili.

Quali tabaccherie attivano lo SPID

Non tutti i tabaccai mettono a disposizione dei clienti questo servizio ma solo alcuni. Nello specifico sono quello offrono i servizi Mooney/Sisalpay. Queste hanno ricevuto l’abilitazione grazie ad un accordo tra Infocert e Banca 5.

L’elenco completo è presente sul sito locator.mooney.it. Qui l’utente può fare una ricerca inserendo il nome della propria città.

>> Spid digitale 2021: cos’è, a cosa serve, come richiederlo <<

Richiesta SPID in tabaccheria: quanto costa 

Chiaramente non si tratta di un servizio gratuito. Si paga. Ma non tanto. Richiedere lo spid dal tabaccaio può costare in media 7,99 euro 

L’attivazione di SPID al tabaccaio mediante Banca 5 costa 6,90 euro. E’ possibile anche optare per il video-riconoscimento, senza muoversi da casa, ma qui il costo sale a 20 euro.

Come richiedere lo SPID in tabaccheria

Per richiedere lo SPID infocert in tabaccheria sono necessari alcuni requisiti e step da seguire.

Sono necessari:

  • Una casella di posta elettronica alla quale accedere liberamente;
  • Un telefono cellulare sul quale ricevere il messaggio SMS con il codice OTP necessario per la validazione della registrazione;
  • Un documento di identità in corso di validità e la Tessera Sanitaria;
  • L’immagine scansionata del documento di identità (fronte/retro).

Vediamo di seguito i passi da fare:

  • registrarsi come Utente INFOCERT sul sito selezionando Richiedi il tuo SPID

infocert spid 2

  • elezionare l’opzione RICONOSCIMENTO DI PERSONA IN UN INFOCERT POINT

infocert spid 1 tabaccheria

  • selezionare l’opzione IN TABACCHERIA al costo di 7,99 euro
  • viene generato un codice identificativo
  • Ora si puo andare nella tabaccheria abilitata piu vicina portando con se il codice identificativo, il documento di identità registrato e la tessarasanitaria/codice fiscale
  • il tabaccaio effettuerà il riconoscimento facciale e genera le credenziali SPID INFOCERT.

Spid digitale: gli Identity provider da scegliere

Ricordiamo che per chiedere lo SPID è sufficiente registrarsi presso uno dei gestori di identità digitale accreditati (Identity provider):

  • Aruba;
  • Infocert;
  • Poste Italiane;
  • Sielte;
  • TIM;
  • Register.it;
  • Namirial;
  • Intesa;
  • Lepida.

>> SPID digitale 2021: i gestori e i servizi a cui si può accedere <<

SPID Digitale 2020: a cosa serve

Con queste credenziali di accesso è possibile ad esempio effettuare attività di consultazione pratiche e domande, richiesta di prestazioni sociali, previdenziali, assicurative e servizi fiscali e molto altro. Tutto questo accedendo ai siti della PA di competenza. Ad esempio:

  • per le prestazioni sociali e pensionistiche si accede con SPID al sito Inps
  • per i servizi fiscali e tributari si accede con SPID al sito Agenzia delle entrate e Entrate-Riscossione
  • per i servizi postali si accede con SPID al sito di Poste italiane
  • per i servizi lavorativi e dimissioni online si accede a Clicklavoro

SPID digitale 2020: per quali servizi e prestazioni serve

Accedendo con SPID ai vari portali degli enti della Pubblica amministrazione è possibile ad esempio consultare, verificare e effettuare domande di vario tipo:

E moltissimi altri servizi online che la Pubblica amministrazione mette a disposizione di cittadini e contribuenti sui rispettivi portali web.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome