Home Concorsi pubblici Concorso Ripam funzionari tecnici, 70 posti MISE e Presidenza Consiglio Ministri: riaperti...

Concorso Ripam funzionari tecnici, 70 posti MISE e Presidenza Consiglio Ministri: riaperti i termini per fare domanda

Alice Lottici
concorso-ripam-ministero-sviluppo-e-consiglio-ministri

Nella Gazzetta Ufficiale n.59 del 31-07-2020 è stato pubblicato il Concorso Ripam funzionari tecnici destinato a laureati. In totale sono 70 posti a tempo indeterminato presso il Ministero dello sviluppo economico (60) e la Presidenza del Consiglio dei Ministri (10).

Il punteggio della graduatoria finale sarà formulato sulla base dei titoli presentati e del punteggio conseguito alle prove.

Vediamo assieme tutte le informazioni per partecipare: requisiti di accesso, modalità di invio della domanda e prove. Le domande possono essere presentate fino al 9 febbraio 2021.

Concorso Ripam 2133 funzionari: bando, selezione e programmi di studio

Concorso Ripam funzionari tecnici: profili e requisiti di accesso

Il bando del Concorso MISE e Presidenza Consiglio dei Ministri è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.59 del 31-07-2020, quindi gli aspiranti possono già inoltrare la domanda di partecipazione.

Vai al bando

I profili ricercati sono funzionari informatici e specialisti in sicurezza, ovvero:

  • 45 funzionari informatici/specialisti del settore scientifico tecnologico (Codice CU/INFO), di cui 35 da inquadrare come funzionari informatici al MISE e 10 da inquadrare come specialisti del settore scientifico tecnologico alla Presidenza del Consiglio dei Ministri;
  • 15 funzionari tecnici (Codice CU/ELET) con competenze in ambito elettronico per il MISE;
  • 10 funzionari tecnici (Codice CU/TELE) con competenze in ambito telecomunicazioni per il MISE.

Nel bando sono indicati i requisiti richiesti da ogni profilo professionale, che possono essere generici (ovvero richiesti in tutte le selezioni per l’accesso a un ruolo nella Pubblica Amministrazione) e specifici.

Innanzitutto per partecipare è richiesta una laurea, un diploma di laurea, una laurea specialistica o magistrale.

Inoltre, per accedere ad ogni profilo, bisogna conoscere programmi e metodologie specifiche (sono riportate all’art. 1 del bando).

Concorso Ripam funzionari tecnici: quando fare domanda

La domanda di partecipazione deve essere compilata sull’apposito modulo predisposto su Step-One 2019. L’accesso è tramite SPID.

Con avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – IV Serie Speciale “Concorsi ed Esami”, n. 7 del 26 gennaio 2021 sono stati modificati e riaperti i termini per fare domanda: l’ultimo giorno utile è il 9 febbraio 2021.

Restano valide le candidature già inviate. E’ comunque possibile modificarle, integrarle o sostituirle entro il termine stabilito.

Il possesso dei requisiti e dei titoli di accesso deve comunque risalire al 14 agosto 2020, data indicata dal bando originario.

Concorso Ripam funzionari tecnici: prove e programmi di studio

La selezione del Concorso Ripam funzionari tecnici MISE e Presidenza Consiglio dei Ministri è così articolata:

  • preselettiva, comune a tutti i profili (e svolta con un numero di domande superiore di 2 volte i posti a concorso), consistente in un test con 60 quesiti a risposta multipla di cui 30 per verificare la capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale e 30 sulle materie;
  • prova scritta, distinta per profilo, consiste in un test con quesiti su sistemi informatici e lingua inglese;
  • prova orale, un colloquio sulle materie richieste per ogni profilo, lingua inglese e competenze digitali volte a favorire processi di innovazione amministrativa e di trasformazione digitale della pubblica amministrazione;
  • valutazione dei titoli.

Le prime due prove si svolgeranno da remoto con il sistema di proctoring. Il colloquio finale, qualora lo si ritenesse necessario, potrà essere svolto in vi26deoconferenza.

La graduatoria finale verrà formulata esclusivamente con il punteggio ottenuto nella prova scritta, nella prova orale e nella valutazione dei titoli.

Scopri le risorse per lo studio su maggiolieditore.it!



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome