Home Concorsi pubblici Concorso 1000 operatori Ministero Giustizia: bando, requisiti, domanda e prove

Concorso 1000 operatori Ministero Giustizia: bando, requisiti, domanda e prove

Alice Lottici
concorso-1000-operatori-giudiziari

Nella Gazzetta Ufficiale, concorsi ed esami, n.72 del 15 settembre 2020 è stato pubblicato il bando del Concorso 1000 Operatori Ministero della Giustizia, per l’assunzione di 1.000 unità di personale non dirigenziale da inquadrare nell’area funzionale seconda e fascia economica F1 con contratto a tempo determinato di 24 mesi.

Il 30% dei posti è riservato ai volontari delle Forze Armate. La selezione consiste in un colloquio di idoneità e nella valutazione dei titoli.

Vediamo assieme requisiti, programmi da studiare e come inviare la domanda, considerato che il termine per l’iscrizione è fissato al 15 Ottobre.

Concorsi Ministero Giustizia 2020: tutti i bandi

Concorso 1000 operatori Ministero Giustizia: requisiti

Al fine di semplificare la lettura del bando di Concorso 1000 operatori giudiziari, elenchiamo i requisiti necessari per partecipare:

  • cittadinanza italiana, di altro Stato membro dell’Unione europea o di Paesi Terzi (purchè accompagnata da adeguato permesso di soggiorno o titolarità dello status di protezione sussidiaria o di rifugiato). Ammessi anche familiari di cittadini italiani o della Comunità Europea;
  • avere almeno 18 anni;
  • possesso del diploma di istruzione secondaria di I grado;
  • idoneità fisica alle funzioni da svolgere;
  • qualità morali e di condotta di cui all’art. 35, comma 6, del D.Lgs. 165/2001;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti, dispensati, decaduti o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per le motivazioni indicate nel bando;
  • non aver riportato condanne penali passate in giudicato per reati che comportano l’interdizione dagli uffici pubblici;
  • posizione regolare sull’obbligo di leva (per candidati di sesso maschile).

In aggiunta, gli aspiranti candidati devono avere almeno uno dei seguenti titoli:

  • avere completato con esito positivo il periodo di perfezionamento o il tirocinio presso l’Ufficio per il processo;
  • avere svolto per almeno un anno collaborazioni o tirocini presso gli Uffici Giudiziari;
  • se volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze Armate, essere stati congedati senza demerito o nel corso di ulteriore rafferma;
  • se ufficiali di complemento in ferma biennale e ufficiali in ferma prefissata, avere completato senza demerito la ferma contratta.

I suddetti requisiti e titoli devono essere posseduti entro il termine ultimo per l’invio delle domande.

Concorso 1000 operatori Ministero Giustizia: come fare domanda

Gli interessati devono compilare il modulo online presente sul sito del Ministero della Giustizia entro il 15 Ottobre 2020.

In caso di più invii verrà presa in considerazione la domanda inviata per ultima, se trasmessa nei termini indicati.

Non sono ammesse candidature presentate in modalità differenti.

I candidati diversamente abili possono richiedere appositi ausili in funzione del proprio handicap. Per questa richiesta è necessaria l’apposita certificazione fornita dall’Asl di riferimento.

Concorso 1000 operatori Ministero Giustizia: prove e programmi

La selezione si svolge per titoli e colloquio.

Il punteggio è così attribuito:

  • 24 punti massimo per i titoli;
  • 20 punti massimo per il colloquio.

La valutazione dei titoli precede il colloquio, utile per accertarea l’idoneità del candidato alle mansioni di operatore giudiziario (il riferimento a competenze e conoscenze richieste è all’art. 6 bando).

Rispetto alla graduatoria stilata sulla base dei titoli, è ammesso a sostenere la prova un numero di candidati pari a 3 volte i posti a concorso.

Sarà data notizia della pubblicazione della graduatoria finale nella Gazzetta Ufficiale.

Per la preparazione consigliamo:

Concorso 1000 Operatori giudiziari 2020 (G.U. 15 settembre 2020, n. 72)

Concorso 1000 Operatori giudiziari 2020 (G.U. 15 settembre 2020, n. 72)

AA.VV., 2020, Maggioli Editore

Il volume è un utile strumento di preparazione al Concorso indetto dal Ministero della Giustizia per l’assunzione di 1000 operatori giudiziari da inquadrare nell’area funzionale seconda e fascia economica F1 con contratto a tempo determinato di 24 mesi (G. U. 15 settembre 2020, n. 72). I...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome