Home Concorsi pubblici Concorso Regione Umbria, 26 posti ricostruzione post-sisma: come partecipare e quando fare...

Concorso Regione Umbria, 26 posti ricostruzione post-sisma: come partecipare e quando fare domanda

Alice Lottici
concorso-ricostruzione-sisma-umbria

Nella Gazzetta Ufficiale n.52 del 7 luglio 2020 è stata data notizia del nuovo Concorso Regione Umbria.

La Giunta regionale ha indetto la procedura, per titoli e colloquio, per l’assunzione di 26 unità in vari profili professionali, da inserire in categoria C e D a tempo determinato.

Di queste, 25 verranno assegnate all’USR Umbria con sede a Foligno e Norcia. Una unità invece al Comune di Norcia. Il termine contrattuale è fissato al 31 Dicembre 2020, salvo proroga.

Nei prossimi paragrafi approfondiamo le informazioni contenute nel bando: requisiti di accesso, modalità e tempistica di invio della domanda, prove di selezione e programmi.

Concorsi Umbria: bandi attivi

Concorso Regione Umbria: posti e profili

Per il Concorso Regione Umbria ricostruzione sisma sono stati autorizzate assunzioni per i seguenti posti e profili:

  • 14 Istruttori direttivi tecnici, categoria D (di queste, una unità verrà inserita al Comune di Norcia);
  • 7 Istruttori direttivi amministrativo-contabili, categoria D;
  • 1 Istruttore direttivo informatico, categoria D;
  • 1 istruttore direttivo geologo, categoria D;
  • 3 istruttori tecnici-geometri, categoria C.

Clicca qui per approfondire le competenze dei singoli profili (su Ingegneri.cc)

Il trattamento economico annuo è stabilito dal CCNL comparto funzioni locali con i seguenti valori:

  • € 21.312,12, per le unità di categoria C, posizione economica C1;
  • € 23.141,16, per le unità di categoria D, posizione economica D1.

La suddivisione è in 12 mensilità con l’aggiunta della tredicesima.

SCARICA IL BANDO

Concorso Regione Umbria ricostruzione sisma: requisiti di accesso

L’accesso al Concorso Umbria ricostruzione sisma è consentito se gli aspiranti partecipanti sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • titolo di studio (laurea per i profili in categoria D e diploma per i profili in categoria C);
  • esperienza specifica (nell’allegato A del bando il dettaglio);
  • essere cittadino italiano, di uno degli Stati membri dell’Unione Europea (o loro familiari non aventi la cittadinanza ma diritto di soggiorno anche permanente) o di Paesi terzi purchè titolare del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o dello status di rifugiato/protezione sussidiaria (con adeguata conoscenza della lingua italiana);
  • godimento dei diritti civili e politici (nello stato di appartenenza o provenienza);
  • non aver riportato condanne penali passate in giudicato che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego, in caso di condanne penali o procedimenti penali pendenti l’amministrazione si riserva di valutare l’ammissibilità;
  • non essere incorso nella destituzione, dispensa, decadenza o licenziamento nel corso di impieghi presso una Pubblica Amministrazione;
  • non essere collocato in quiescenza.

Concorso Regione Umbria: domande

La domanda di partecipazione deve essere trasmessa entro il 6 agosto con il sito regioneumbria.iscrizioneconcorsi.it previa registrazione.

Nel bando sono indicate le istruzioni per l’iscrizione e la compilazione.

Concorso Regione Umbria: prove e preparazione

Una volta chiuse le candidature il dirigente del Servizio organizzazione, amministrazione e gestione delle risorse umane provvede a valutare i requisiti di accesso.

Il colloquio orale mira a verificare:

  • conoscenze teoriche generali sulle materie di ciascun profilo;
  • conoscenze informatiche (escluso il profilo di Istruttore direttivo informatico);
  • conoscenza della lingua inglese.

La prova si considera superata con un punteggio minimo di 21/30.

Per la preparazione consigliamo:

Quiz per istruttore e istruttore direttivo area tecnica Cat. C e D negli Enti Locali

Quiz per istruttore e istruttore direttivo area tecnica Cat. C e D negli Enti Locali

Stefano Bertuzzi , Massimo Cottarelli, 2019, Maggioli Editore

Il volume presenta un’ampia selezione di quesiti a risposta multipla per i partecipanti ai concorsi indetti dagli Enti locali per istruttore e istruttore direttivo (Cat. C e D) nell’Area Tecnica.I test qui presentati affrontano, infatti, diritto degli Enti locali, diritto amministrativo,...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome