Home Concorsi pubblici Concorso Comune di Brescia, bando 25 Istruttori Amministrativi in Gazzetta: candidature entro...

Concorso Comune di Brescia, bando 25 Istruttori Amministrativi in Gazzetta: candidature entro il 15 giugno

Alice Lottici
concorso-comune-di-brescia-istruttori-amministrativi

Riaperti fino al 15 Giugno i termini per candidarsi al Concorso Comune di Brescia finalizzato alla selezione di 25 Istruttori Amministrativi, da inserire in categoria C a tempo pieno e indeterminato.

Le assunzioni presso l’Ente non finiscono qui. Contestualmente sono stati pubblicati i bandi per:

Ciò che caratterizza e differenzia il concorso amministrativi Brescia è però la gestione congiunta di due diverse procedure concorsuali. Infatti le unità di personale verranno così ripartite:

  • 19 presso il Comune di Brescia;
  • 6 presso la Provincia di Brescia.

Le graduatorie che ne scaturiranno verranno utilizzate dai suddetti Enti per l’assunzione di personale nei limiti del fabbisogno per i successivi anni. Vediamo assieme tutte le informazioni per partecipare.

Concorsi Lombardia: tutti i bandi

Concorso Comune di Brescia: requisiti di accesso

L’ammissione alla procedura è subordinata al possesso di determinati requisiti, indicati nell’art. 2 del bando.

Scarica il bando

Tra questi, è richiesto anche il diploma di scuola secondaria di II grado.
I candidati con titolo di studio conseguito all’estero verranno ammessi con riserva, in attesa del riconoscimento di equivalenza.

Concorso Comune di Brescia: invio domanda

La domanda di partecipazione e la relativa documentazione devono essere trasmesse entro il 15 Giugno 2020 mediante la procedura telematica accessibile sul sito comunebrescia.iscrizioneconcorsi.it.

Nel bando all’art. 4 è indicata la procedura per la registrazione e l’iscrizione al concorso. In caso di problematiche con la compilazione è attiva la voce “Richiedi Assistenza” nel menù.

L’istanza si considera completa con il pagamento dei contributi di segreteria.

Concorso Comune di Brescia: prove e materie

I candidati devono sostenere:

  • prova scritta, a contenuto teorico-pratico, consistente nella somministrazione di quesiti a risposta sintetica e/o multipla a carattere attitudinale per verificare le capacità di ragionamento induttivo-associativo, logico e numerico o sugli argomenti d’esame (compresa informatica e lingua inglese);
  • prova orale, un colloquio sulle tematiche definite per verificare la padronanza di argomenti e la capacità di sviluppare ragionamenti, soluzioni e iter procedurali negli stessi ambiti.

Alla prova orale saranno ammessi i primi 200 candidati che avranno ottenuto un punteggio minimo di 21/30, oltre ai classificati in ex aequo rispetto all’ultima posizione utile.

Il programma delle prove è il seguente:

  • elementi e principi generali sull’ordinamento istituzionale degli Enti Locali con particolare riferimento alla elezione, nomina, composizione e competenze degli organi politici (sindaco, giunta comunale, consiglio comunale) e sulle competenze degli organi gestionali (dirigenti, segretario comunale, responsabili dei servizi) dei Comuni;
  • la contabilità e il bilancio del Comune;
  • il procedimento amministrativo e il diritto di accesso;
  • gli atti amministrativi, con particolare riferimento alle deliberazioni, alle determinazioni dirigenziali e alle ordinanze;
  • il codice dell’amministrazione digitale;
  • la disciplina dei contratti nella Pubblica Amministrazione;
  • la documentazione amministrativa: modalità di autocertificazione da parte del cittadino, procedure e controlli;
  • le norme generali in materia di pubblico impiego, i CCNL dei dipendenti del comparto funzioni locali, nonché le responsabilità, i doveri, i diritti, e il codice di comportamento e disciplinare;
  • le nozioni in materia di trattamento dei dati personali;
  • Le nozioni di diritto penale con riguardo ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • La normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza;
  • Applicazioni informatiche (videoscrittura, fogli elettronici e database);
  • Lingua inglese.

Concorso Comune di Brescia: preparazione

I presenti volumi offrono una preparazione completa a tutte le prove del concorso amministrativi Brescia:

Collaboratore professionale e Istruttore Area Amministrativa Cat. B e C

Collaboratore professionale e Istruttore Area Amministrativa Cat. B e C

AA.VV., 2020, Maggioli Editore

Il volume espone in maniera chiara, completa e organica tutto ciò che può essere oggetto d’esame nei concorsi per Collaboratore Professionale e Istruttore nell’area amministrativa degli Enti locali e consente una preparazione mirata alle materie così come richieste nei concorsi per le...



Collaboratore professionale e Istruttore Cat. B e C Area Amministrativa - Manuale e Test

Collaboratore professionale e Istruttore Cat. B e C Area Amministrativa - Manuale e Test

AA.VV., 2020, Maggioli Editore

Il presente kit è un’utilissimo strumento di preparazione a tutte le prove d’esame per i concorsi pubblici da Collaboratore professionale e istruttore dell’area amministrativa (cat. B e C) indetti dagli Enti locali. È composto da:› manuale di preparazione “Collaboratore...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome