Home Concorsi pubblici Concorso Banca d’Italia 2020, bando per 105 diplomati: domande fino al 18...

Concorso Banca d’Italia 2020, bando per 105 diplomati: domande fino al 18 Giugno

Alice Lottici
concorso-banca-italia-2020-bando-115-diplomati

L’anno in corso riserva molte opportunità per chi vuole lavorare nel settore del pubblico impiego. Il Sindacato della Banca d’Italia, meglio conosciuto come Falbi, aveva già comunicato l’avviamento di nuove procedure assunzionali per assistenti ed esperti.

A conferma di ciò, nella Gazzetta Ufficiale n. 19 del 6 Marzo, è stato pubblicato il bando di Concorso Banca d’Italia 2020 per 105 diplomati. Le candidature possono essere inviate fino al 18 Giugno 2020, medesimo termine anche per il possesso dei requisiti.

Nei seguenti paragrafi elenchiamo i profili richiesti, i principali requisiti, le modalità di invio della domanda e di svolgimento della selezione.

Ultime novità sui Concorsi Pubblici

Concorso Banca d’Italia 2020: posti

Il Sindacato ha manifestato interesse per l’avviamento di nuovi concorsi pubblici per le seguenti figure e numero di posti:

  • 10 Assistenti, profilo amministrativo, con orientamento nelle discipline economiche;
  • 10 Assistenti, profilo amministrativo, con orientamento nelle discipline giuridiche;
  • 20 Assistenti, profilo amministrativo, con orientamento nelle discipline statistiche;
  • 25 Assistenti, profilo tecnico, con orientamento nel campo dell’ICT1;
  • 40 Vice assistenti, profilo amministrativo.

Rispetto alle comunicazioni precedenti, non sono inclusi i 7 posti per progettisti grafici.

Per gli altri profili di cui è stata evidenziata la necessità, sarà data occupazione anche tramite scorrimenti di graduatorie già in atto. Ad esempio per l’assunzione di profili esperti si attingerà dalle graduatorie del 2017 e 2018.

Scarica il bando

Concorso Banca d’Italia 2020: requisiti

Per partecipare i candidati dovranno sicuramente essere in possesso di:

  • requisiti generali, richiesti per tutti i concorsi pubblici;
  • requisiti specifici, nonchè titolo di studio richiesto per lo svolgimento della mansione.

In genere per il profilo di assistente è necessario un diploma di scuola secondaria di II grado di durata quinquennale (diploma di maturità) o di una laurea negli indirizzi indicati per ogni area.

Importante per l’accesso al concorso è non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere alla Banca d’Italia.

Concorso Banca d’Italia 2020: domanda

Dal 6 marzo è iniziato il periodo utile per la verifica dei requisiti di ammissione e l’invio delle istanze di partecipazione.

La data di avviamento a selezione era fissata al 7 Aprile, poi prorogata al 18 Giugno per consentire un allineamento con le nuove date delle sedute di laurea. L’unica piattaforma di riferimento autorizzata è quella indicata sul sito istituzionale della Banca d’Italia.

Candidati qui

Concorso Banca d’Italia 2020: prove

La pubblicazione del bando ha chiarito tutti i dubbi in merito alla procedura di selezione e alla diffusione di un’eventuale banca dati, dalla quale verranno estratti i quesiti delle prove.

In caso di ricezione di un elevato numero di domande verrà attivata una prova preselettiva per soli titoli. Gli ammessi alla prova scritta saranno solamente 1.500 per il profilo di assistente e 5.000 per il profilo vice-assistente, in aggiunta ai candidati collocatisi in ex aequo rispetto all’ultimo posto utile.

I risultati verranno resi disponibili entro il 15 Luglio 2020.

Gli step successivi e le tematiche sono di seguito specificate:

Prove per Assistenti Prove per Vice Assistenti
  • prova scritta, svolgimento di 3 quesiti a risposta sintetica sulle materie dei programmi d’esame e breve elaborato in lingua inglese su attualità sociale ed economica;
  • prova orale, per verificare le conoscenze sulle materie a concors e una conversazione in lingua inglese con possibile svolgimento di casi pratici.

 

  • prova scritta, un test di 100 domande a risposta multipla sulle materie indicate nel programma allegato e lingua inglese;
  • prova orale, un colloquio sulle materie indicate nei programmi e una conversazione in lingua inglese.

Per rimanere aggiornato/a sulla pubblicazione in tempo reale iscriviti alla Newsletter LeggiOggi Concorsi!



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome