Home Concorsi pubblici Concorso Regione Campania, 641 assunzioni nei Centri Impiego

Concorso Regione Campania, 641 assunzioni nei Centri Impiego

Alice Lottici
concorso-regione-campania-641-posti-centri-impiego

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n.73 del 05/12/2019 sono stati pubblicati 2 bandi di concorso per 641 posti da destinare al ponteziamento dei Centri per l’Impiego.

Annunciato già a Settembre, il Concorso Regione Campania vedrà la selezione di:

  • 316 Istruttori Policy Regionali Centri per l’Impiego – BANDO C-IPC;
  • 100 Istruttori Sistemi Informativi e Tecnologie – BANDO C-IST;
  • 145 Funzionari Policy Regionali Centri per l’Impiego – BANDO D-FPI;
  • 25 Funzionari Sistemi Informativi e Tecnologie – BANDO D-FSI;
  • 50 Funzionari Policy Regionali, mediatori per l’inserimento lavorativo dei disabili – BANDO D-FPD;
  • 5 Funzionari Comunicazione e Informazione – BANDO D-FCI.

Ricordiamo che i posti in categoria C sono riservati ai possessori di un diploma, mentre è necessaria una laurea per quelli in categoria D.

Tutti i Concorsi Centri Impiego e Agenzie Regionali

Concorso Regione Campania: requisiti di partecipazione

Fermo il possesso dei requisiti di base, richiesti per tutte le selezioni pubbliche, gli aspiranti candidati alla procedura in categoria C devono essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di II grado.

Per concorrere per i posti in categoria D è richiesta una laurea negli indirizzi indicati nel relativo bando per ogni profilo.

E’ fatta riserva di posti, per entrambe le procedure, per il personale di ruolo della Giunta regionale della Campania in possesso dei requisiti di cui agli art. 2 dei rispettivi bandi.

Leggi la scheda completa del Concorso Campania

Concorso Regione Campania: invio domanda

La domanda di ammissione deve essere inviata esclusivamente per via telematica, compilando il modulo online presente al seguente indirizzo www.regione.campania.it/amministrazione-trasparente/bandi-di-concorso entro il 30° giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del bando.

Il suddetto termine scadrà il 12 Gennaio 2020.

Qualora i candidati inviassero più domande, verrebbe presa in considerazione la richiesta inviata per ultima.

Concorso Regione Campania: prove di selezione

La selezione per entrambe le procedure è così organizzata:

  • prova preselettiva, con candidature per almeno 3 volte i posti banditi per singoli profili professionali, consistente in un test a risposta multipla sulle materie di cui all’art. 6 dei bandi;
  • prova scritta, risoluzione di quesiti a risposta multipla relativi alle materie o agli ambiti disciplinari specifici del profilo scelto;
  • prova orale, un colloquio interdisciplinare sulle materie oggetto della prova scritta e su ulteriori indicate agli art. 8 dei rispettivi bandi oltre che sull’uso delle tecnologie informatiche e sulla lingua inglese (vedi eccezioni);
  • valutazione dei titoli.

L’unica prova con discipline comuni è la preselettiva, che mirerà a verificare la conoscenza di:

  • diritto amministrativo, con riferimento alla normativa in materie di accesso, trasparenza e anticorruzione, trattamento dati;
  • diritto del lavoro e disciplina del lavoro pubblico;
  • Statuto della Regione Campania;
  • ordinamento amministrativo della Giunta regionale della Campania (Regolamento 15 dicembre 2011 n.12 e s.m.i);
  • elementi di statistica.

La prova scritta e orale si considerano superate con un punteggio minimo di 21/30. Consigliamo una lettura attenta delle materie a bando in quanto differenti per ciascun profilo concorsuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome