Home Fisco Scadenze di novembre 2019: tutti i pagamenti da effettuare e ricevere

Scadenze di novembre 2019: tutti i pagamenti da effettuare e ricevere

Bonus bebè, pensioni, reddito e pensione di cittadinanza, Naspi, liquidazione Iva, Ravvedimento operoso: tutte le date da ricordare

Chiara Arroi
scadenze novembre 2019

Tutte le scadenze di novembre 2019 da ricordare. Un nuovo mese è iniziato e, come sempre, la preoccupazione di molti cittadini è che scadenze ci sono questo mese? Cosa non devo dimenticarmi? Spesso il Fisco chiama alla cassa, oppure invia comunicazioni fondamentali su pagamenti da effettuare. Altre volte ancora invece dobbiamo prepararci a ricevere noi rimborsi o pagamenti. Insomma, tutti i mesi dell’anno gli italiani hanno date da segnare bene in rosso in calendario e questo mese non fa eccezione.

Vediamo quindi in dettaglio quali sono le scadenze di novembre 2019 e tutte le date da ricordare, per non incappare in ritardi o omissioni.

Tutti i pagamenti da ricevere a novembre 2019

Prima di addentrarci nel mare di obblighi fiscali e non, facciamo un cenno alle buone notizie: a tutti i pagamenti che i cittadini e le cittadine italiane devono ricevere, tra bonus e indennità. Ecco i principali pagamenti che si riceveranno nel mese di novembre.

Pagamento Naspi

Primo pagamento che può interessare cittadine e cittadini disoccupati è senza dubbio l’indennità di disoccupazione Naspi. L’assegno sarà riscuotibile a partire dal giorno lunedì 11 novembre 2019. La data può essere leggermente variabile da disoccupato a disoccupato. Il pagamento che si riceverà questo mese fa riferimento al mese precedente, quindi a ottobre 2019.  

Pagamento Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza

Non scordiamoci anche del Reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza. I pagamenti a questo proposito sono previsti per il giorno mercoledì 27 novembre 2019. Questo perché le ricariche sulla Carta Rdc/Pdc arrivano sempre verso la fine di ogni mese (a partire da maggio 2019 sono sempre arrivate tra il 25 e il 27 di ogni mese).

Bonus bebè

A novembre arriva anche il pagamento del Bonus bebè, conosciuto più tecnicamente come l’Assegno di natalità Inps. Anche questo pagamento viene effettuato ogni mese e si riferisce sempre al mese precedente. Per cui l’erogazione del bonus bebè di novembre copre il mese di ottobre 2019.

La data in cui sarà pagato il bonus bebè dovrebbe essere a cavallo del lunedì 11 novembre 2019

Bonus Renzi Naspi

Il pagamento del Bonus Renzi per chi percepisce la Naspi non arriva per tutti lo stesso giorno. Comunque viene disposto solitamente verso le fine del mese. Dovrebbe essere quindi erogato tra il 24 e il 30 novembre 2019

Pagamento pensioni

Le pensioni invece dovrebbero già essere state pagate, anche se un po’ in ritardo a causa delle festività di questo mese. Solitamente infatti le poste pagano le pensioni il 1° o il 2 di ogni mese. A novembre però il 1° era un festivo e il 2 e 3 novembre cadevano di sabato e domenica. Ecco perché il primo giorno utile bancabile è diventato il 4 novembre 2019.

Tutte le comunicazioni e i pagamenti da effettuare a novembre 2019

Veniamo ora alle brutte notizie, o perlomeno iniziamo a parlare di obblighi. Di seguito la lista delle comunicazioni, dichiarazioni e pagamenti da effettuare.

Scadenze dell’11 novembre 2019

Consegna del modello 730 integrativo

L’’11 novembre scade il termine per CAF e professionisti abilitati per due adempimenti:

  • Consegna al dipendente o pensionato del modello 730 integrativo e del prospetto di liquidazione modello 730/3 integrativo
  • trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati contenuti nelle dichiarazioni integrative 730/2019 e i relativi modelli 730-4 integrativi.

Scadenze del 14 novembre 2019

Richiesta sport bonus

Il 14 novembre scade il termine per presentare la richiesta di accesso alla seconda finestra per l’anno 2019 dello Sport bonus, il credito di imposta al 65 per cento per le erogazioni liberali in denaro, effettuate nel corso dell’anno solare 2019 per interventi sulle strutture sportive pubbliche ancorché destinati ai soggetti concessionari o affidatari.

Queste richieste sono riservate sia alle persone fisiche sia ai titolari di reddito d’impresa e agli enti non commerciali.

Scadenze del 15 novembre 2019

Registrazione fatture differite

Entro il 15 novembre 2019 i titolari di partita Iva hanno l’obbligo di emettere e registrare le fatture differite del mese solare precedente per i beni consegnati

Ravvedimento operoso

Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura insufficiente entro il 16 ottobre 2019, con maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta a un decimo del minimo (ravvedimento breve). Esempi possono essere il mancato versamento nei termini di Irpef, Ires, Iva.

Questa scadenza incombe sui contribuenti obbligati al versamento di imposte e contributi. Per farlo è possibile utilizzare:

  • il Modello F24 con modalità telematiche,
  • direttamente utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure attraverso l’home banking del proprio istituto di credito,
  • tramite intermediario abilitato

Pagamento Canone Rai tramite rata pensione

Questa scadenza è rivolta ai cittadini titolari di pensioni non superiori a 18 mila euro. Questi possono richiedere entro il 15 novembre al proprio ente pensionistico di effettuare il pagamento del canone di abbonamento alla televisione, a partire dall’anno 2020, tramite ritenuta sulle rate di pensione.

Scadenze del 18 novembre 2019

Il 18 novembre può essere definito come il San Paghino dell’anno per le imprese. In questa giornata si concentrano tanti adempimenti fiscali: dal versamento acconto Irpef alle addizionali al saldo Iva. E poi Ires, Irap e imposte sostitutive.

Tra le principali ricordiamo:

  • liquidazione e versamento dell’Iva relativa al mese precedente: i titolari di partite IVA devono versare le imposte a saldo del 2018 e il primo acconto per il 2019
  • versamento dei contributi Inps per collaboratori occasionali
  • versamento delle imposte sostitutive
  • versamento delle ritenute operate nel mese precedente
  • cedolare secca

Per saperne di più consultare lo scadenziario ad hoc dell’Agenzia delle entrate

Scadenze del 25 novembre 2019

Presentazione elenchi Intrastat mensili

Il 25 novembre è l’ultimo giorno per presentare gli elenchi riepiogativi Intrastat mensili: un modello che serve per trasmettere tutte le operazioni intracomunitarie effettuate e registrate tra titolari di Partite Iva.

L’invio del modello avviene in modalità telematica. Se l’invio è mensile, questo deve avvenire il 25 del mese successivo alla registrazione delle transazioni.

Scadenze del 30 novembre 2019

Pagamento Rottamazione ter / saldo e stralcio

Data importantissima per i contribuenti che hanno aderito alla Rottamazione ter e al saldo e stralcio 2019. Per questi il termine ultimo per pagare la prima rata o l’intera cifra in soluzione unica è proprio il 30 novembre 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome